Nov 9
2015

Chips di cavolo rapa e sale di sedano

Con l’arrivo degli ortaggi invernali ho ritrovato la mia passione.
Le chips… Sfiziose, gustose, irresistibili, ma sopratutto facilissime da preparare.

CHIPS-CAVOLO-RAPA---SALE-DI-SEDANO2-037

In questo periodo sto fruttando il cavolo rapa, ma è possibile ridurre a chips moltissimi ortaggi: cavolo riccio, cavolo cappuccio, rape, cavolo rapa e Annalisa  al MiVeg, ci ha dimostrato quanto sono buone le chips di salvia selvatica o di tarassaco.
Gli ingredienti previsti per insaporire le chips di cavolo rapa sono personalizzabili. Potete aromatizzarli con quello che preferite, l’importante è affettare abbastanza sottilmente il cavolo rapa.
Recente scoperta è il “sale” di sedano; sono casualmente inciampata in un video su Fb, l’ho provato e non l’ho più abbandonato, con prepotenza ha trovato residenza in dispensa: discreto e saporito aromatizza tutte le mie cene, è ormai il mio amico fidato e inseparabile.

Ingredienti per le chips di cavolo rapa:
1 o 2 cavolo rapa (dipende dalla dimensione)
sale integrale (a piacere, ma in ogni caso pochissimo)
succo di un limone
zenzero in polvere (a piacere)
semi di senape macinati (a piacere)
semi di girasole tritati (a piacere)
olio extravergine d’oliva (o altro olio a scelta)

Procedimento:
Con l’aiuto di una mandolina affettate finemente il cavolo rapa, versatelo in una ciotola capiente e conditelo con gli ingredienti previsti.
Massaggiate con cura le fettine di cavolo rapa distribuendo uniformemente il condimento.
Adagiate le chips sui vassoi dell’essiccatore rivestite con carta forno.
Essiccate utilizzando il programma “a crudo” sino a quando risulteranno croccanti.
Dopo circa 20 ore controllate e girate le chips dal lato opposto.
Il cavolo rapa non rimarrà croccante e scrocchioso, ma sarà buonissimo e gustoso e solo leggermente morbido.

Sale di sedano:

CHIPS-CAVOLO-RAPA---SALE-DI-SEDANO2-025

La preparazione del “sale” di sedano è semplicissima ed offre risultati incredibili.
Le dosi sono personalizzabili, l’unico limite è la capacità del vostro essiccatore.

Ingredienti:
1 gambo di sedano

Procedimento:
Lavate accuratamente il sedano, eliminate solo le foglioline rovinate e irrecuperabili, tagliatelo a tocchetti e adagiatelo in un robot.
Tritatelo grossolanamente.
Distribuite il trito di sedano sui vassoi dell’essiccatore foderati con carta forno.
Essiccate utilizzando il programma crudo sino ad ottenere un trito perfettamente asciutto.
Estraete dall’essiccatore il sedano essiccato, con un robot da cucina tritatelo finemente.
Versatelo in un vasetto di vetro e conservatelo in dispensa.
Da utilizzare a piacere, particolarmente indicato per insaporire verdure crude, insaporisce e rilascia una piacevole nota salata senza essere invadente.
Due preparazioni semplici e banali, ma vi conquisteranno e non le abbandonerete.

CHIPS-CAVOLO-RAPA---SALE-DI-SEDANO2-042
Le chips sono golose, irresistibili, il sale al sedano completa perfettamente qualsiasi piatto.
In questa stagione potete ridurre i tempi dell’essiccatore e completare l’operazione sfruttando i caloriferi accesi.

 

 

  •  
  •  
  •  
  • 13
  •  
  •  
  •  

8 risposte a “Chips di cavolo rapa e sale di sedano”

  1. Daria ha detto:

    Bel modo di sfruttare il cavolo rapa… lo proverò di certo! Il sale di sedano l’ho fatto qualche volta: buono!

  2. Roberta ha detto:

    Le abbiamo preparate anche noi le chips con il cavolo rapa, Carlo le ha portate anche a scuola x merenda. Il sale di sedano mi incuriosisce molto, aiuta questa povera testa vuota che mi ritrovo… ma, il sale? dov’è? Sfrutti la sapidità intrinseca del sedano? Perchè io non lo trovo salato… colma la mia ignoranza infinita!
    Anita adora il sedano, se lo sgranocchia più volentieri di una carota

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Roberta, le chips sono squisite… non mancano in dispensa, troppo buone!!!! il sale di sedano come hai sottolineato tu non è salato, non nel senso del termine comune, è saporito. Si sfrutta la sapidità e l’aroma del sedano che essiccando si potenziano, utilizzato per insaporire compensa la mancanza di sale e offre un aroma originale, aromatico, completo. Mi piace tantissimo… e ormai evito di rimanere senza 😉

  3. Raffaella ha detto:

    Il sale di sedano non manca mai in casa mia da quando ho comprato l’essiccatore, è così versatile! 😉 lo aggiungo spesso nelle ricette crudiste, regala un aroma molto particolare che a me piace moltissimo.
    Il cavolo rapa essiccato invece non l’ho mai assaggiato, devo rimediare! 😉

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ormai anche qui a casa il sale di sedano non manca mai, lo trovo straodinario sulle verdure crude, sui finocchi poi…. !!!! le chips sono buonissime, ho provato anche la versione con le rape, risultano più delicate e dopo l’essiccazione diventano trasparenti, ma squisite 🙂

  4. Radikkio ha detto:

    ciao Feli, volevo sapere quale sedano usi, quello bianco o quello verde? cambia consistenza/sapore/resa, a seconda se uno o l’altro? e, secondo te, un’essicazione tutta sul terrmosifone è fattibile?….(l’essicatore sarà la mia prossima mossa, ma aspetto il compleanno!…)
    Sei una miniera di informazioni per me e avrei tante cose da chiederti ma mi ferrmo qui…per ora….??

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Radikkio, io generalmente uso il sedano verde, più saporito, puoi anche usare quello bianco risulterà più delicato ma in ogni caso buonissimo. Per quanto riguarda l’essiccazione piuttosto che il calorifero ti consiglio il forno a 50°C, devi curarlo e dopo qualche ora smuoverlo per farlo asciugare bene, le ore non saranno poche, ma non dovrestri aver problemi. Magari puoi passarlo sul calorifero quando si sarà già parzialmente asciugato.
      Sei gentilissima, ti ringrazio le tue parole sono preziose, per me è un piacere condividere le mie preparazioni 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.