Apr 10
2017

Terrina di canapa e asparagi

e…. come ogni primavera ritornano!!!

I miei amati asparagi sono tornati!!!! Ora è primavera.
In questa stagione la nostra tavola si divide tra cavolfiori, broccoli, finocchi, biete, agretti e asparagi: è un vero tripudio di varietà e bontà.
La stagione di “mezzo” ci permette di godere degli ultimi ortaggi dell’inverno e delle primizie della primavera, alternando con le erbe selvatiche raccolte durante le nostre passeggiate.
Agli asparagi proprio non so resistere, appena li ho visti…. li ho acquistati e gustati.
In questa ricetta valorizzano e impreziosiscono la “ricotta” di canapa con semplicità senza eccessi.
Semplici terrine da gustare a temperatura ambiente, perfette per il pranzo di Pasqua o per il classico pic-nic fuori porta.

Ingredienti:
500 gr di asparagi
500 gr di ricotta di canapa
1 cucchiaino di senape in polvere
sale integrale a piacere
pepe bianco a piacere
il succo di 1/2 limone
3-4 foglie di menta
olio extravergine d’oliva a piacere
succo di limone per completare
semi di sesamo a piacere

Procedimento:
Lavate gli asparagi, con un pelapatate sbucciate la parte inferiore, con questa operazione scarterete una piccola porzione.
Tagliate le punte a 13/15 cm e tenetele da parte, riducete a tocchetti la parte finale, versateli in una casseruola, aggiungete due cucchiai di acqua, incoperchiate e portate a cottura.
Versate i tocchetti di asparagi nel boccale del frullatore ad immersione e frullateli sino ad ottenere una purea omogenea.
Aggiungete 200 gr  agli asparagi nella casseruola, unite i 300 gr di ricotta rimasta, salate e insaporite aggiungendo il pepe, il succo del limone e la menta tritata finemente, a fiamma vivace fate asciugare il composto per qualche minuto mescolando.
Foderate con pellicola per alimenti quattro stampini e con un pennello oliateli leggermente, a piacere forma e dimensioni, distribuite il composto di canapa e asparagi negli stampini, assestate e compattate.
Fate riposare e raffreddare in frigorifero per qualche ora, se lo desiderate potete prepararli il giorno precedente.
Preriscaldate il forno a 180°C, in una ciotola preparate un emulsione con il succo di mezzo limone, un cucchiaio di olio e due cucchiai di acqua, sformate le Terrine su una teglia foderata di carta forno, spennellate la superficie con l’emulsione preparata, infornate e fate asciugare e dorare per 10 minuti, sfornate, cospargete la superficie con i semi di sesamo, infornate e proseguite per altri 5 minuti.
Sfornate le terrine e fatele intiepidire prima di servirle.
Da fare durante la cottura delle terrine, distribuite le punte degli asparagi in una ampia padella, aggiungete 1 cucchiaio di acqua, incoperchiate e fate cuocere per pochi minuti, scoprite e controllate: gli asparagi devono risultare croccanti, aggiungete una generosa spolverata di semi di sesamo, a fiamma vivace fate dorare e insaporire semi e asparagi.
Servite le terrine a temperatura ambiente accompagnandole con le punte di asparagi.


Nel composto delle terrine non ci sono farine o amidi, ho scelto di creare una “crema” solida di ricotta e asparagi, per gustarle al meglio consiglio di lasciarle intiepidire, in questo modo la ricotta acquisterà la giusta consistenza.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 risposte a “Terrina di canapa e asparagi”

  1. Elena AltraCucina ha detto:

    meravigliosa terrina!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.