Lug 12
2010

Gelato senza gelatiera 2

Ho voluto semplificare e velocizzare la preparazione del gelato.

gelato
Ma sopratutto, ho cercato di utilizzare la frutta, che spesso nella stagione estiva, tende a maturare troppo velocemente.
Il primo gelato pubblicato qui è buono, ma secondo me, con questo metodo veloce e pratico il colore e il gusto sono migliorati.

Ingredienti:
700 gr di frutta (pesche – prugne – melone -albicocche)
1 limone
Aromi a piacere (cannella – scorza di limone – vaniglia – cardamomo)
1 lt di latte di riso
130 gr di farina di riso
60 gr di zucchero di canna

Procedimento:
Da fare il giorno prima:
Preparare la macedonia: lavare, sbucciare e tagliare la frutta a pezzetti piccoli.
Aggiungere il succo di un limone,  l’aroma prescelto, lo zucchero se si gradisce e almeno mezzo bicchiere di acqua gasata: aiuta la macerazione e la frutta non scurisce.
Lasciar riposare in frigorifero.
Preparare la crema:
In una pentola, possibilmente antiaderente, miscelare la farina di riso con lo zucchero.
Senza smettere di mescolare, aggiungere il latte di riso.
Cuocere per 10 min. circa. Si deve ottenere una crema abbastanza corposa e densa.
Lasciar raffreddare.
Scolare leggermente la frutta dal liquido di macerazione  e sminuzzarla. Potete usare un frullino ad immersione, ma non riducetela in purea: devono rimanere dei pezzetti.
Quando la crema sarà sufficientemente fredda, frullarla per eliminare eventuali grumi, ma soprattutto la pellicina che si forma in superficie.
Unire la frutta preparata e amalgamare bene.
Distribuire il composto negli stampini per il ghiaccio e lasciar consolidare in freezer per almeno 24 ore.
Per gustare un ottimo gelato, basta versare i cubetti di crema congelati in un robot e frullare fino ad ottenere un composto cremoso.

Pubblicato su Veganblog il 12.07.2010

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.