Set 20
2010

Panzerotti verdurosi

Tempo fa, guardando il blog, ho visto la ricetta di Paola “Torta salata Teo” qui, mi ha colpito tantissimo l’impasto, bellissimo, leggero e senza lievito.

panzerotti-1
Allora perché no! Proviamo.
Ho la mania di cambiare sempre qualche ingrediente, difficilmente riproduco l’originale.
Vi illustro il risultato:

Ingredienti per 30 panzerotti:
Ingredienti per la pasta:

100 gr di farina di grano saraceno bio
50 gr di farina di mais fioretto
150 gr di farina “0” bio
50 gr di vino bianco secco
50 gr di latte di soia
10 gr di sale
acqua gasata – se necessario

Ingredienti per il ripieno:
150 gr di radicchio di Chioggia
100 gr di cavolo cappuccio
80 gr di sedano rapa
15 pomodorini pachino
2 pomodori secchi
10 olive verdi snocciolate
1 cucchiaio di capperi dissalati
origano
olio extravergine d’oliva, sale.

Procedimento:
Tritare i capperi, lavare e tagliare sottilmente il radicchio e il cavolo cappuccio, grattugiare il sedano rapa.
Scaldare un cucchiaio d’olio in una padella e unire capperi, radicchio, cavolo cappuccio e sedano rapa.
Salare leggermente e lasciare appassire.
Lavare e tagliare a piccoli pezzi i pomodorini, risciacquare i pomodori secchi e tritarli grossolanamente.
Tagliare a rondelle sottili le olive.
Aggiungere pomodori secchi e olive alle verdure nella padella.
A cottura quasi ultimata unire i pomodorini. Alzare la fiamma, far asciugare completamente l’acqua di vegetazione, spolverare con abbondante origano e aggiustare il sapore.
Spegnere e far riposare.
Nel frattempo preparare l’impasto.
Il procedimento è esattamente quello descritto da Paola, ho solo cambiato le farine.
Far riposare.
Riprendere la pasta, stenderla sul piano lavoro molto sottilmente, 2-3 mm, confezionare i panzerotti.
Adagiarli sulla placca forno, spennellare i panzerotti  con olio extravergine d’oliva e cuocere a forno caldoa 180° per 10-12 min circa. Controllare la cottura.
Lasciar intiepidire e servire.
Buonissimi!!!! La farina di mais li rende friabili, sono sensazionali, leggeri e gustosi.

Mi era avanzata un po’ di pasta, troppo poca per congelarla.
Ho impastato la rimanenza aggiungendo abbondante salvia tritata.
Ho steso la pasta e ritagliato dei quadretti.
Infornato a 150° per 15 min. E’ necessario abbassare la temperatura, si asciugano e rimangono friabili.
Ecco pronti dei buonissimi crackers.

Con queste dosi ho realizzato 30 panzerotti e 20 crackers.
Il “raviolatore” che ho usato ha un diametro 9 cm.
Pubblicata su Veganblog il 20.09.2010

  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  

2 risposte a “Panzerotti verdurosi”

  1. Chicca66 ha detto:

    E si questo impasto è davvero molto sfizioso e questi panzeretti sono davvero eccezzionali sicuramente, mi ricordano dei panzerotti che feci un ultimo dell’anno di 2 o 3 anni fa (non ricordo) che passai da sola, li avevo postati su veganblog! Sereno weekand!

    • Felicia ha detto:

      Anche questa è una vecchia ricetta di VB…… ma quest’impasto lo faccio spesso….. è decisamente azzeccato 🙂 Sereno fine settimana a te…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.