Feb 6
2012

Crescente al rosmarino vegan – con PM

La versione originale la preparavo tantissimi anni fa, era molto apprezzata. Non avevo mai pensato di veganizzarla; è arrivato il momento…..

crescente-al-rosmarino-015
Oltre ad eliminare gli ingredienti cruelty, ho utilizzato la mia mitica pasta madre, il risultato è stato sorprendente, buonissima…… leggera e gustosa.

Ingredienti:
150 gr di farina manitoba
150 gr di farina 0
150 gr di pasta madre
60 gr di yogurt di soia
2 cucchiai di rosmarino tritato
1 ½ cucchiaino di sale
1 cucchiaino di malto di riso
3 o 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
olio di semi
200 ml circa d’acqua

Procedimento:
Sciogliere la pasta madre con parte dell’acqua con il malto,  setacciare le farine con il sale, unire lo yogurt e  aggiungerle alla pasta madre.
Impastare aggiungendo l’olio extravergine d’oliva e l’acqua necessaria per ottenere un composto morbido e non appiccicoso. Aiutarsi aggiungendo l’olio di semi.
Formare una grande palla e far lievitare coperta in un luogo lontano da correnti d’aria.
Far lievitare almeno per 6 ore.
Riprendere l’impasto. Non rilavorare la pasta.
Adagiarla sulla spianatoia infarinata.

Con il mattarello assottigliarla sino a raggiungere lo spessore di 5-8 mm circa.
Con la rotella dentata ritagliare dei rettangoli larghi 2 cm circa e lunghi 8.
Posizionarli su una o più teglie da forno, preventivamente foderate con carta forno.
Con un coltello affilato, incidere leggermente la superficie della crescente con righe trasversali.
Spennellare la superficie con una soluzione composta da olio extravergine d’oliva, pochissima acqua e sale fino.
Far riposare coperte 1 ora o poco più. Si devono gonfiare.
Accendere il forno a 250°, infornare e abbassare il forno a 180° cuocere per 15 min circa.
Controllare e sfornare.
Squisite!!!! All’esterno si forma una leggera e croccante doratura, si asciugano leggermente ma rimangono morbide ed elastiche, la stessa identica struttura che avevano nella versione originale, ma senza il sapore dello strutto.
Provate una tipica specialità bolognese in versione cruelty-free, vi sorprenderà!!!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

9 risposte a “Crescente al rosmarino vegan – con PM”

  1. Mimì ha detto:

    Sicuramente sono buonissime, ho sempre letto la versione crudele, ma trovato anche quella veg, la tua versione con pasta madre rende queste crescentine molto molto sfiziose.
    Mi segno anche questa ricetta, spero che la situazione neve migliori quì, siamo bloccati in casa e non posso uscire a fare la spesa e le provviste, mie di frutta e verdura, cominciano a scarseggiare 🙁

    • Felicia ha detto:

      Ti auguro che la situazione si risolva quanto prima, sicuramente un bel disagio, da noi la situazione neve è sotto controllo il freddo invece è al limite, di notte arriviamo a -15. Mai sentito un freddo così 🙁
      La versione vegan delle crescenti è sicuramente migliore dell’originale, mi piacciono tantissimo…….. appena puoi provale, Adry sarà felice di gustarle 😛

  2. notedicucina ha detto:

    Mamma mia, sono bellissime! Il blog è pieno di ricette gustosissime, complimenti davvero!

  3. violetta ha detto:

    feli le mie crescentine sono alle seconda lievitazione…non vedo l’ora di metterle in forno .cosi sentirò un buon profumo! Ma la parte migliore è quando si mangiano! Grazie per questa stupenda ricetta

    • Felicia ha detto:

      Sei decisamente mattiniera anche tu!!!!! Le preferite da Fausto……. io le congelo altrimenti le mangia tutte!!!!! 😛 buona giornata, buona colazione….. un bacione 🙂

  4. violetta ha detto:

    le ho appena sfornate! il profumo inonda tutta la cucina….impossibile resistere!!!! buona giornata anche a te 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.