Dic 24
2012

Un cono!? Che gusto?….

Vi presento il mio ultimo acquisto, i favolosi stampini per formare i coni….


Volevo provarli,  ma volevo anche creare una preparazione originale, sfiziosa e bella: volevo un perfetto antipasto, versatile….. adatto anche al lunch box, ma alla fine quello che importa è il risultato, buonissimi……
Sarete voi a decidere come sfruttarli…. La preparazione è semplice.

Ingredienti per la pasta:
100 gr di farina di grano saraceno
200 gr di farina 0
50 gr di vino bianco
acqua q.b.
sale q.b.

Ingredienti per il ripieno:
1 confezione di affettato di seitan
salsa di soia (tamari)
semi di girasole
olio extravergine d’oliva

Procedimento:
Come prima operazione preparare la marinata per il seitan. In un contenitore unire poca salsa di soia e acqua quanto basta per coprire il seitan, far marinare per qualche ora, anche tutta la notte, in frigorifero.
Per la pasta miscelare in una ciotola le farine, aggiungere poco sale, il vino bianco e l’acqua necessaria per formare un impasto morbido ed elastico.
Avvolgere nella pellicola per alimenti e far riposare in frigorifero per 30 min.
Nel frattempo, tagliare a listarelle l’affettato di seitan, in una padella antiaderente far insaporire il seitan con tutta la marinata, a fiamma vivace far consumare il liquido e dorare l’affettato.

A fine cottura insaporire con una spolverata di semi di girasoli tritati.
Riprendere l’impasto, impastarlo brevemente.
Sulla spianatoia leggermente infarinata, stendere la pasta sino ad uno spesso di 5 mm. ritagliare delle strisce di 1 ½ cm. di larghezza con la rotella dentellata.
Oliare i coni e avvolgervi le strisce di pasta. Sovrapporre leggermente per far saldare l’impasto.

Posizionare i coni su una placca rivestita con carta forno e cuocere in forno caldo a 180° per 15-20 min.; controllare prima di sfornare.


Lasciar intiepidire i coni e sfilare lo stampino.

Far raffreddare completamente e farcire con le fettine di affettato di seitan tiepido.

Si può consumare subito o a temperatura ambiente.

Con la pasta avanzata ho confezionato dei crackers buonissimi da sgranocchiare….

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

23 risposte a “Un cono!? Che gusto?….”

  1. […] Un cono? Che gusto! di Le delizie di Feli […]

  2. Violetta ha detto:

    Finalmente riemergo dopo mesi di malattia ….ti ho sempre seguito ma non avevo la forza di commentare. Ora finalmente sto meglio :-). È ho ricominciato a vivere …..questa preparazione e’ strepitosa come del resto tutte le altre. Sicuramente da provare a fare in questi giorni di riposo. Fantastica come sempre !

    • Felicia ha detto:

      Carissima…. finalmente ti rivedo, ti ho pensata spesso… sono felice che tu stia meglio, vedrai piano piano andrà sempre meglio 🙂 Ti ringrazio sei sempre gentilissima…. un bacione ♥

  3. Barbara ha detto:

    farò una deroga al mio non consumo di seitan perchp questa tua ricetta mi ingolosisce e non poco!!

    Di cuore Feli i migliori auguri a te e fausto, ai pelosi che sono ancora con te e a quelli che ti guardano dal ponte dell’arcobaleno ♥

    • Felicia ha detto:

      Grazie carissima…. questa giornata è trascorsa serenamente, la passeggiata pomeridiana con i nostri pelosetti ci ha fatto trascorrere un Natale sereno e tranquillo…
      Spero sia stata una bella giornata anche per te… un bacione ♥

  4. Violetta ha detto:

    Grazie carissima….anche tu sei stata spesso nei miei pensieri ….penso che finalmente grazie alla mia dottoressa ho trovato la cura giusta, sono molto felice. Ora posso di nuovo spadellare…..e le tue preparazioni saranno di nuovo presenti nella mia cucina 🙂 buona serata ….alla prossima!

  5. Marta NewHorizons ha detto:

    ma quanta te ne inventi strepitosa cuoca! possono fungere davvero da cornucopie ripiene di tutto…
    auguroni a voi ed alla belal pelosetta, buone e serene festività! 😉

    • Felicia ha detto:

      Sono carinissme!!!! e le ho proprio pensate per essere farcite con quello che si desidera… anche una strepitosa muosse dolce!!!! Auguroni, a tutta la tua splendida famiglia, un bacione speciale a Linda ♥

  6. simona ha detto:

    Complimenti come sempre!!Delle vere opere d’arte!!e soprattutto passo per augurarti Buone Feste!!

  7. Cami ha detto:

    Meravigliosi questi coni che poi si possono anche riempire con delle semplici verdure saltate 😀
    Si prestano ad innumerevoli ripieni e sono anche carini da presentare e vedere, una bella e semplice idea ^_^

    Tanti auguri anche a te Feli di Felici feste e per un 2013 ricco di emozioni, auguri anche a Fausto e pelosetti :*

    • Felicia ha detto:

      Grazie carissima, hai proprio ragione i coni sono perfetti con tutto!!! Mi auguro ed auguro a tutti un 2013 sereno e tranquillo!!!! un bacione ♥

  8. attars ha detto:

    Feli, ma questa è un’idea geniale!Così semplice, ma io non ci avevo mai pensato!E’ un’idea bellissima per un antipasti di sicuro effetto!

  9. Sara ha detto:

    Ciao Feli! non ho gli stampini per i coni, ma avevo una gran voglia di provare il tuo impasto, quindi l’ho fatto ieri, e ho preparato delle tartellette…una favola! La farina di grano saraceno è perfetta per questa base, croccantina e saporita.
    Grazie mille!!

    • Felicia ha detto:

      Hai fatto benissimo a sfruttare gli stampini per le tartellette… anch’io uso spesso questa base per torte salate, la farina di saraceno rende l’impasto friabile e gustoso e abbinando ad ortaggio come la zucca i sapori si esaltano…. mi fa piacere ti sia piaciuta, nell’articolo precedente c’è la versione dolce, per lo strudel, ne utilizzo meno perchè per lo strudel mi serve un’impasto più elastico, ma ti assicuro che è favolosa 🙂 Un bacione, buona domenica ♥

  10. CescaQB ha detto:

    Ciao Fel geniali questi tuoi coni!
    Ne approfitto per augurarti un bellisismo 2013 pieno di ricette stupende e soddisfazioni 🙂

  11. Maria Cristina ha detto:

    Fantastici!! C’è un premio per te!!!

  12. Raffy77 ha detto:

    Sfiziosissimi! 😀
    Buon anno cara Feli! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.