Gen 14
2013

Tofu in fiore

Il cavolfiore è forse l’ortaggio più bello che la natura ci regala: fiori candidi, compatti, riuniti in un unico grande grappolo, formano una sfera perfetta.


Non è solo bello, è buonissimo…. Versatile e gustoso.
In questa stagione è spesso presente sulla nostra tavola, l’orto ci regala cavolfiori buonissimi e come tutti gli ortaggi della famiglia delle Crucifere ricco di proprietà inimitabili.

Ho voluto sfruttare la sua forma perfetta, ma mantenere intatto il suo sapore, volevo un secondo bello proprio come il cavolfiore e buonissimo….
Il risultato è stato gustato….. apprezzato….. e prenotato. Verrà sicuramente riproposto, facile e veloce da realizzare.

Ingredienti:
1 cavolfiore di medie dimensioni
1 panetto di Tofu al naturale
1 cm quadrato circa di zenzero fresco
coriandolo in polvere
olio extravergine d’oliva
sale dolce di Romagna
salsa di soia (Tamari)
semi di girasole tritati

Procedimento:
Lavare e dividere a cimette il cavolfiore, cuocerlo a vapore mantenendolo al dente e farlo raffreddare.
In un robot da cucina riunire il tofu a pezzettoni, lo zenzero tagliato a fettine, il torsolo del cavolfiore.
Tritare, salare e aggiungere un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.
Tritare nuovamente, si deve ottenere un composto ben amalgamato.
Versare il tofu in una padella antiaderente, farlo asciugare per qualche minuto a fiamma vivace mescolandolo in continuazione.
Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore.
Far intiepidire.
Prelevare parte del composto con le mani e formare delle palline, il tofu non è legato con la farina, l’impasto risulterà morbido e leggermente friabile.
Ricoprire le palline con le cimette di cavolfiore: con un pizzico di pazienza infilzare le cimette su tutta la superficie della pallina, compattare la sfera comprimendola leggermente tra i palmi delle mani.

Posizionare tutti i mini cavolfiori su una teglia preventivamente foderata con carta forno, spennellare la superficie con una soluzione di acqua, salsa di soia e olio extravergine d’oliva.

Cospargere con una spolverata di semi di girasole tritati e cuocere in forno caldo per 15 min circa.

Si devono dorare senza scurirsi troppo.

Sono buonissime, il tofu rimane soffice e morbido, ho volutamente evitato di aggiungere farina all’impasto, volevo un piatto semplice e gustoso, volevo esaltare il sapore del cavolfiore e del tofu.

Lo zenzero aromatizza e si sposa perfettamente sia con il cavolfiore che con il tofu.

Con questa dose ho ottenuto 5 piccoli cavolfiori… bellissimi e buonissimi.

Mentre scrivevo il post e sistemavo le fotografie Annalisa di Passato tra le mani pubblicava una ricetta molto simile a questa…..  Mimosa di cavolfiore, quando l’ho vista ho subito pensato…. questa si che è sintonia…. sintonia perfetta!!!! Ve la segnalo, due versioni per una presentazione simile…. Personalmente assaggerei volentieri la versione di Annalisa, mi ispira tantissimo…..
Direi che il pasto sarebbe perfetto con i tutti e due i cavolfiori nel piatto!!!

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

23 risposte a “Tofu in fiore”

  1. violetta ha detto:

    Buon giorno carissima! che piacere iniziare la settimana con una tua ricetta-
    Mi ispira tantissimo!!!! Ho tutti gli ingredienti a disposizione ecco la mia cena di stasera! Ti farò sapere in seguito il risultato ma non ho dubbi come sempre con te il successo è assicurato!!!! Buon inizio di settimana 🙂 🙂

    • Felicia ha detto:

      Buongiorno!!!! è un piacere unico iniziare la giornata con una tua visita 🙂 Rimango in attesa del tuo parere, ora il lavoro chiama 🙁 Buona giornata

  2. Anna & Ipa&Silo ha detto:

    Sono meravigliosi! E lo zenzero poi! Sai che ne avevo anche preparato una versione raw, ma non ho fatto in tempo a fotografarla? Se riesco la ripropongo! Un abbraccio, bella la sintonia e grazie del report..

    • Felicia ha detto:

      Carissima…. la tua mimosa è fantastica e un super ripieno!!!! spero che tu riesca a rifare la versione raw che ti copierò sicuramente…… Un bacione ♥

  3. Federica Gif ha detto:

    Buongiorno felicia 🙂 che bella ricetta! Creativa, gustosa e sana 🙂 non posso che apprezzare! Complimenti! A presto.

    Federica 🙂

  4. Raffy77 ha detto:

    Troppo invitanti questi fiorellini!!! 🙂
    Ho condiviso questa e altre tue ricette su gooogle +,spero ti faccia piacere 😉
    Ciao 🙂

  5. CescaQB ha detto:

    Buono e sano! Hano scomposto e ricomposto il cavolfiore praticamente 🙂

  6. paneepomodoro ha detto:

    Bellissimi! Sono sicura che questi li mangerebbero anche i miei figli! Vado a comprare il cavolfiore e torno,,,

  7. violetta ha detto:

    Buon giorno…..ieri sera volevo scrivere un commento ma ero troppo stanca per farlo cosi ho rimandato a questa mattina. Adoro il mattino mi piace molto alzarmi quando quasi tutti sono ancora tra le braccia di morfeo!!! Ma torniamo alla ricetta. Che dire…..buonissima e veloce. Non avevo mai unito zenzero con il tofu ma devo dire che è un unione perfetta. I miei più che un fiore sembrano dei bignè!!!!!ma è il gusto che è importante. Sicuramente da proporli a una cena importante magari facendoli un pò più simili ai tuoi che sono bellissimi….ma l’alunno non può superare il maestro!!!! Ne ho fatti un pò di più cosi oggi li posso portare al lavoro per la mia pausa pranzo….Ti auguro una buona giornata! Un forte abbraccio,

    • Felicia ha detto:

      Sono felice ti siano piaciuti… veloci e gustosi, un’alternativa per gustare il tofu con il cavolfiore. Anch’io adoro il mattino, mi alzo prestissimo e sono molto attiva e produttiva, al contrario la sera crollo presto!!!! Buona giornata 🙂

  8. Marta NewHorizons ha detto:

    un’altra delle tue delizie col tuo stampo!!
    Un guscio corposo con un ripieno morbido e gustoso, bellissimi!!! 🙂

  9. Nichi62 ha detto:

    Ciao Feli, questa ricetta mi ha conquistato appena l’ho vista. Stasera l’ho provata ed è stato un successone! Unica cosa: a cottura ultimata, quando ho tirato fuori i fiori dal forno, assaggiandoli, mi sono sembrati un po’ asciutti, così ancora caldi, li ho bagnati con la salsina di olio, tamari e acqua usata in precedenza. Hanno superato la prova marito!

    • Felicia ha detto:

      Squisiti…. ottimo bagnati con la salsina. I miei cavolfiori erano rimasti morbidi, molto dipende proprio dalla qualità dell’ortaggio, hai fatto benissimo ad insaporirli con la salsina, il tocco dello chef!!!! mi fa piacere ti siano piaciuti, buona giornata 🙂

  10. Cami ha detto:

    Una bellissima idea , creativa e gustosa!
    Un’ottima seconda portata 🙂 proteine e vitamine in un piatto splendido!
    Mi piace anche il mix di spezie insieme al cavolfiore… Un tocco etnico che amo molto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.