Apr 16
2013

Sformato di mais

Farina di mais, porri e azuki rossi: pochi ingredienti e buoni, insieme si fondono per offrire uno sformato dal gusto unico.

 

Sformato di mais

Non è una polenta farcita, la dose di farina di mais utilizzata è inferiore a quella degli ortaggi, è uno sformato dal buonissimo sapore di porri, smorzato dalla farina di mais e dagli azuki rossi.
Perfetto come piatto unico, accompagnato da un buon contorno di stagione, ma non solo, provatelo anche a temperatura ambiente, vi conquisterà e sarà il perfetto accompagnamento delle gite fuori porta.
Morbido, si scioglie in bocca regalando un sapore originale ed unico.

Ingredienti:
100 gr di farina di mais precotta
400/500 ml di acqua
poco sale grosso
3 porri di medie dimensioni
150 gr di azuki rossi (pesati cotti)
masala indiano
olio extravergine d’oliva

Procedimento:
Lavare ed affettare i porri, farli appassire in un tegame coperto senza aggiungere acqua. Io li avevo preparati il giorno precedente e conservati in frigorifero.
Portare al limite del bollore l’acqua salata, versare la farina di mais a pioggia mescolando per evitare la formazione di grumi, far bollire per qualche minuto, aggiungere i porri e i fagioli, portare a cottura.
Sarà necessario proseguire la cottura per qualche minuto, la farina si deve amalgamare perfettamente con gli ortaggi, assorbirà l’acqua di vegetazione dei porri e si addenserà senza problemi.
Assaggiare ed aggiustare di sapore, si possono usare spezie ed aromi a gradimento, io ho scelto il masala indiano, secondo me perfetto abbinato a questi ingredienti.
Versare un cucchiaio circa di olio extravergine d’oliva, distribuire e versare nello stampo prescelto. Ho voluto utilizzare un piccolo stampo da plum-cake per ottenere la classica forma dello sformato.

Sformato di mais
Far cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 min, sformare e rimettere in forno per altri 10 min, si deve formare una crosticina croccante.

Sformato di mais
Affettare e servire….. squisito!

Sformato di mais

Ho confezionato anche una versione con i broccoli.

Sformato di mais
In questo caso ho utilizzato:
150 gr di farina di mais e 250 gr di broccoli cotti a vapore.
Il risultato è simile alla classica polenta, ma con il delicato sapore dei broccoli in sottofondo.
Dopo aver versato il composto in una pirofila, l’ho fatta raffreddare e tagliata a fette. Ripassate in forno per far dorare…

Sformato di mais

Ottima anche la versione ai broccoli.
E’ necessaria una precisazione!!! Non chiamatela polenta

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

16 risposte a “Sformato di mais”

  1. xcesca ha detto:

    wow!
    adoro tutti gli ingredienti di questo sformatino! lo mangerei a colazione 😉

  2. CescaQB ha detto:

    Ho visto le foto stamattina facendo colazione…e credevo fosse un salame dolce in versione chiara 😀 ahahaha
    Cmq doop aver letto il post non perde di certo il suo fascino da piatto goloso 🙂 anche se salato 😉

  3. Daria ha detto:

    Che voglia che mi fa questo sformato! A breve sarà sulla nostra tavola! 🙂

  4. paneepomodoro ha detto:

    Uh che bello! Mi piacciono tanto gli azuki ma credo che anche quello con i broccoli doveva essere buonissimo! Lo proverò!

  5. Cami ha detto:

    Sai che mi piace la farina di mais quindi non potrei non adorare questi sformati bellissimi e deliziosi 🙂

    • Felicia ha detto:

      Abbiamo gusti molto simili…. oltre alla farina di mais ci sono le cipolle mi sa che se dovessimo pranzare insieme ci basterebbe uno sformato di mais con cipolle!!! 😛

  6. Lina ha detto:

    Ciao!
    Grazie per aver proposto la tua ricetta per il contest, l’ho già inserita fra i partecipanti ^_^

    Buona giornata
    ciao
    Lina

  7. Titti ha detto:

    Fantasia, gusto, creatività!!! Stupenda ricetta!!! E poi è completa dal punto di vista nutrizionale! 🙂

    • Felicia ha detto:

      E’ davvero molto gustoso, ho fatto sabato sera una versione simile, o meglio ho rispettato solo le proporzioni farina/ortaggi/legumi. E’ sempre buonissimo e coccoloso!!!! Questa volta ho usato fagioli canellini, porri, e asparagi selvatici…. una vera bonta!!!

  8. alessandra ha detto:

    wow! assolutamente da provare! secondo te si può usare anche la farina di mais normale? o la fioretto? la precotta non la avrei….

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Alessandra, hai proprio ragione è da provare, io la faccio spesso anche variando gli ingredienti. Buonissima anche con la zucca e porri, con le lenticchie o con quello che desideri tu. Certo che puoi sostituire la farina, un unico consiglio, parti come meno acqua di quella prevista, tieni acqua bollente a portata di mano e l’aggiungi quando sarà necessario, in questo modo puoi tenere sotto controllo la densità, molti ortaggi rilasciano acqua e potrebbe essere necessaria meno acqua. Fammi sapere se ti è piaciuto, mi fa piacere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.