Mag 23
2013

Tempeh in agrodolce

Questa ricetta è semplice e veloce, altra nota importantissima è gustosissima….
Ci ha soddisfatti pienamente, un abbinamento vincente: la cipolla in agrodolce ha impreziosito il gusto delicato del tempeh alla curcuma.


tempeh in agrodolce

Agrodolce leggero, solo la dolcezza dell’uvetta ha contrastato l’acidità dell’aceto di mele, una dolcezza naturale, delicata e aromatica.

Ingredienti per le cipolle in agrodolce:
2 cipolle dorate
50 gr di uvetta sultanina (ammollata)
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di aceto di mele
poco olio extravergine d’oliva

Ingredienti per il tempeh:
1 panetto di tempeh Bioappeti
1 cucchiaino colmo di curcuma
salsa di soia tamari q.b.
un cm. quadrato di zenzero fresco
un pizzico di pepe nero
poco olio extravergine d’oliva

Procedimento:
La sera precedente tagliare a fettine il tempeh e immergerlo in una soluzione di acqua e succo di limone: in questo modo il tempeh si neutralizza ed è pronto ad insaporirsi con le spezie e gli aromi che preferite.
Riprendere il tempeh e tagliarlo a piccoli dadini. In una casseruola versare l’acqua sufficiente per coprire il tempeh, un cucchiaino abbondante di curcuma e uno di salsa di soia, scaldare e far sciogliere la curcuma.
Aggiungere il tempeh, un pizzico di pepe e lo zenzero grattugiato.
Coprire e far cuocere sino a quando l’acqua non si sarà asciugata; durante la cottura girare il tempeh per farlo dorare uniformemente.
A fine cottura scoprire, aggiungere poco olio extravergine d’oliva, alzare la fiamma e, senza smettere di mescolare, far dorare e asciugare.
Sbucciare, lavare e affettare ad anello le cipolle, in una padella antiaderente farle ammorbidire con poca acqua, aggiungere l’uvetta (ammollata), coprire e far cuocere sino a quando l’acqua non si sarà asciugata; aggiungere l’aceto di mele, poco olio extravergine d’oliva e i pinoli.
Far insaporire per qualche minuto, assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore.
Le cipolle in agrodolce sono pronte, pochi minuti e la dolcezza delle cipolle viene esaltata dalla presenza dell’uvetta.
Per servire: in un coppapasta disporre il tempeh al centro del piatto, comprimerlo leggermente, sfilare il coppapasta e completare il piatto con le cipolle.

tempeh in agrodolce
Guarnire i piatto distribuendo l’uvetta e i pinoli.

tempeh in agrodolce
Gustare…. Un abbinamento discreto ma invitante… impossibile resistere.

tempeh in agrodolce

p.s.: Aggiungere un pizzico di pepe nero o tè verde alla curcuma, facilita l’assorbimento di questa preziosa spezia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 risposte a “Tempeh in agrodolce”

  1. aliing87 ha detto:

    Come sempre un piatto in cui l’eleganza ed il gusto sono alla massima espressione 🙂
    Veramente il pepe nero e il tè verde aiutano ad assimilare la curcuma? Non lo sapevo lo terrò ben presente, grazie per la dritta 😉

    • Felicia ha detto:

      Troppi complimenti 😉 è una ricettina semplice ma gustosa!!! Un pizzico di pepe nero non altera il sapore ma rende la curcuma più assimilabile, l’ho imparato anch’io da poco e da quando l’ho letto lo faccio sempre!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.