Feb 17
2014

Biscotti Cuor di mela

Era da tanto che non impastavo i biscotti.
Avevo voglia di qualcosa di nuovo, delicato, dolce, aromatico, dalla consistenza originale e non il classico frollino.


BISCOTTI CUOR DI MELA

Il biscotto da inzuppo, che non si disfi al primo tuffo!!! Perfetto anche con la tisana.
Un biscotto coccola, dal cuore morbido e dalla croccante copertura.
Vi presento Cuor di mela, il dolce biscotto, naturalmente buono.

Ingredienti:
250 gr. di farina di riso integrale
150 gr. di farina di castagne
2 cucchiai di sciroppo di riso (facoltativo)
50 gr. di uvetta ammollata
80/100 ml. d’acqua
1 mela renetta
1 bustina di cremor tartaro
olio di semi q.b.
zucchero di canna integrale (Mascobado) facoltativo

Procedimento:
In un robot da cucina riunire la mela lavata, tagliata a pezzetti e l’uvetta, ammollata e strizzata.
Tritare, aggiungere le farine, il cremor tartaro e/o lo sciroppo di riso, tritare nuovamente.
Unire poca acqua alla volta a filo, senza fermare l’elettrodomestico: il composto si impasterà e formerà una palla compatta.
L’impasto sarà abbastanza morbido, modellabile e leggermente friabile.
Ritirare la pasta in un contenitore e far riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Riprendere la pasta, oliare leggermente la spianatoia onde evitare di utilizzare farina per non far asciugare troppo l’impasto.
Con il mattarello stendere la pasta ad uno spessore di circa 3-4 mm., ritagliare con le forme desiderate.
Posizionare i biscotti su una placca foderata con carta forno; se lo desiderate potete spolverizzare la superficie con poco zucchero di canna integrale.
Cuocere in forno caldo a 150° per circa 20 min.
Se infornate due placche alla volta a metà cottura giratele per cuocere uniformemente i biscotti.
Sfornare, far raffreddare e asciugare completamente prima di ritirarli in un contenitore.
BISCOTTI CUOR DI MELA
I biscotti non risultano friabili come frollini, il cuore rimane leggermente morbido per l’effetto della mela e della farina di castagne:  impossibile ottenere una pasta completamente asciutta, ma nonostante l’apparenza si sciolgono in bocca, superano la prova inzuppo resistendo per qualche secondo e si ammorbidiscono dolcemente.
BISCOTTI CUOR DI MELASquisiti… irresistibili, ci sono piaciuti tantissimo.
Ho scelto di cospargere con poco zucchero di canna Mascobado la superficie dei biscotti, perchè non ho utilizzato nessun dolcificante nell’impasto.

Roberta mi ha gentilmente trasmesso la sua variante con la fotografia, splendidi e invitanti frollini con farina di castagne. L’aspetto rustici li rende particolarmente invitanti. Ha volutamente lasciato l’uvetta intera e ha aggiunto poca farina integrale di grano tenero. Golosamente irresistibili.
Grazie Roberta

Ingredienti:
100 gr. di farina di riso
100 gr. di farina di castagne
100 gr. di farina integrale di grano tenero
100 gr. di zucchero di canna
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
bicarbonato + succo di limone (come agente lievitante)
uvetta ammollata e acqua come da ricetta

BISCOTTI ROBERTA

 

  • 1
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  

40 risposte a “Biscotti Cuor di mela”

  1. eduferrante ha detto:

    sensazionali! devono essere irresistibili…! complienti Felicia… da primo premio 🙂

  2. Verena ha detto:

    Che bello iniziare la settimana con questi biscotti!!!

  3. Daria Voltazza ha detto:

    Mamma mia che golosità Felicia, li farei anche subito non fosse che sono al momento sprovvista di farina di castagne… nel caso con quale diresti di sostituirla?
    Grazie per aver passato la ricetta alla raccolta!

    • Felicia ha detto:

      Puoi sostiture la farina di castagne con farina di farro, non saranno più gluten free ma ugualmente buoni, anzi riuscirai ad ottenerli più friabili. Grazie a te per la splendida raccolta

  4. maria cristina ha detto:

    Che bei biscotti. Complimeti. Già ho scritto nei miei preferiti. Vorrei sapere una cosa, se può sostituire la farina di castagne con che cosa? Io purtroppo non ce l’ho. Grazie. Buona giornata. 😀

    • Felicia ha detto:

      Grazie mille, come ho scritto a Daria puoi sostituire la farina di castagne con farina di farro, o nel caso con altra farina a tua scelta, l’aroma di castagne contuibuisce sul risultato finale, ma saranno ugualmente buoni 🙂

  5. consuelo ha detto:

    Questi biscotti sono la fine del mondo…deliziosi con la mela e gli ingredienti che hai usato li rendono proprio super ^_^
    Bravissima Feli <3
    la zia Consu

  6. valentina ha detto:

    questi sono dei biscotti magici che solo a guardarli ti fanno sentire bene.li vorrei nel tè oggi pomeriggio.
    un abbraccio grande

  7. luby ha detto:

    Adoro i biscottini!
    A forma di cuore ancor di più!!!!

  8. labalenavolante ha detto:

    Ciao Feli! Devo provare a fare i biscotti con farine senza glutine! Questa ricetta mi sembra perfetta! Mi ha incuriosito l’abbinamento della farina di riso (ce l’ho!) con quella di castagne (ce l’ho!).. credo che anche senza glutine, con lo sciroppo di riso e l’olio si riescano ad amalgamare bene.. dalle foto hanno un aspetto così invitante! devono essere buonissimi! Ti faccio sapere appena li provo,:-)))

    • Felicia ha detto:

      Ti piaceranno sicuramente, dolci ed aromatici…. un gluten-free davvero goloso. Sono proprio curiosa di sapere se ti sono piaciuti 😉

      • labalenavolante ha detto:

        Ciao Feli! Ero convinta di averti poi scritto e invece no..
        Ho provato i biscotti e mi hanno lasciata moooolto soddisfatta! L’idea di usare la mela (o altra frutta, come il mitico pane integrale alla banana) per impastare gli ingredienti l’ho usata in passato per torte e dolci lievitati, ma non mi ero mai avventurata nei biscotti.. ormai seguo la stessa ricetta collaudata da tempo.. sono felice di averli sperimentati perchè credo li rifarò ancora! Qui a casa i biscotti non durano molto, sono sempre richiesti!!!!! bacioni

    • Felicia ha detto:

      Mi fa piacere ti siano piaciuti, con le farine senza glutine utilizzo spesso frutta o verdura per creare dolci sani ed originali. Sono piaciuti molto anche a noi…. grazie per la condivisione 😉

  9. papinamoon ha detto:

    ho messo a stampare questa ricetta.. io impazzisco per le mele dentro a dolci o biscotti!!! 😛 e poi ora che ho comprato lo sciroppo di riso.. devo inaugurarlo 😛

  10. Felicia ha detto:

    Hai proprio l’occasione di provare lo sciroppo di riso…. sono proprio curiosa di sapere se ti sono piaciuti…. 😀

  11. betta86boss ha detto:

    Buoni!! Ideali x colazione!!

  12. Alice ha detto:

    Mi piacciono da morire questi cuoricini naturalmente dolci 🙂 Già salvati tra i preferiti per provarli ai primi segnali di voglia di biscotti!
    Un bacione cara Feli, buona giornata!

  13. eduferrante ha detto:

    Quanto amo i biscotti, mi ricordano quando mia madre li preparava per averli in casa sempre freschi. Ho avuto questa fortuna, poco cibo industriale, molte coccole a casa cucinando con mia mamma. Mi hai fatto venir voglia di sentire il profumo dei biscotti… corro a comprare gli ingredienti ! bella ricetta… come sempre : Grazie 🙂

    • Felicia ha detto:

      Anch’io sono stata abbastanza fortunata, le merende era fatte in casa e niente cibo industriale, anche se erano un pò più rustiche…. la merenda più gettonata era pane burro e zucchero…. e nei giorni di festa crema pasticcera calda….!!! ma io le adoravo e mi sentivo coccolata 😉
      Grazie a te, mi hai fatto fare un tuffo nel passato.

  14. Patty ha detto:

    Cara Felicia, sono molto indietro con la visita dei blog. Ho visto la tua bella ricetta che ho già inserito fra la pasticceria fine da te ed ho visto che ne hai già inviata un’altra che vado a leggermi subito. Grazie infinite per la tua partecipazione. Un forte abbraccio e in bocca a lupo! Pat

  15. Ilaria ha detto:

    Grazie mille Feli per questa ricettta, solo ieri sono riuscita a metterla in pratica io ho apportato le seguenti modifiche; invece che la farina di castagne ho usato quella di mandorle, per scelta non ho aggiunto dolcificanti, e li ho un pò infarinati prima di ritagliarli con le formine, in più una mia chicca; per asciugarli ancora un pò, dargli un pò di colore e perchè mi piace ho aggiunto qualche cucchiaio di “carobpulver”. Ma sono davvero fantastici, la mattina inzia meglio!!!!

    • Felicia ha detto:

      Fantastici….. adoro vedere le mie proposte personalizzate!!!! mi piace tantissimo pensare di essere riuscita a lanciare l’idea di un dolcetto sano ma versatile….. ognuno asseconda i propri gusti e il risultato è garantito. Le tue modifiche mi piacciono tantissimo, sia la farina di mandorle che il carobpulver…. mi sa che ti ruberò l’idea!!!! Un abbraccio 🙂

  16. Roberta ha detto:

    Felicia sono veramente invitanti , li ho subito preparati e li ho appena tolti dal forno. Appena freddi li assaggio

  17. Roberta ha detto:

    Feli , sono stata indietro con la f. Di castagne, l’ uvetta l’ho lasciata intera, non ho messo la mela ed ho aggiunto dell’ olio EVO ; insomma l’ho modificata un pochino! Comunque a noi sono piaciuti molto, direi ottimi x la colazione. La prossima volta metterò più f. Di castagne e proverò anche a farli con mandorle e buccia di arancia appena arriverà la fornitura del GAS.
    Ah! Ovviamente i miei non sono poetici quanto i tuoi! Te ne invierò una foto!
    Un bacio grande

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Adoro le personalizzazioni…… mi piace vedere le mie proposte modificate e adattate ai propri gusti. Vedo l’ora di vedere la fotografia e sarò lieta di aggiornare il post aggiungendo la tua fotografia e le tue varianti… un ottimo spunto per chi vuole avere un’alternativa. Grazie per gli aggiornamenti…. 😉 Un abbraccio

  18. Roberta ha detto:

    Avevo voglia della Feli e di biscotti così sono venuta a trovarti mentre Anita si riposa: ha una febbre da cavallo….
    Un abbraccio forte forte ♥

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Piccola Anita, mi dispiace tantissimo 🙁 questi biscotti sono perfetti per addolcirla. Li ho fatti proprio di recente ed ogni volta ci conquistano. Un abbraccio carissima e un bacione ad Anita ♥

  19. angela ha detto:

    felicia ,dove trovo la farina di monococco?grazie bacio

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Angela, la farina monococco la acquisto tramite il gruppo d’acquisto, ma la puoi trovare nei negozie biologici. Se hai il Naturasì a portata di mano dovrestri trovarla senza problemi. Un bacione 🙂

  20. Martina ha detto:

    Ciao Feli si possono fare anche in mancanza del robot? Con cosa li impasterei? A mano? Grazie li voglio fare perché a vederli mi fanno gia gola!

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Martina, li puoi impastare a mano, l’importante è ridurre la mela e l’uvetta in un trito fine, anche a coltello è possibile. Nel caso miscela le farine in una ciotola poi aggiungi la frutta, regola la quantità d’acqua piano piano, sino a quando serve. Spesso la quantità varia a seconda delle farine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.