Feb 25
2014

Muffin al radicchio

Per questi muffin mi sono ispirata alla mia famosissima Torta al Radicchio dolce. Ho variato gli ingredienti per un risultato completamente diverso: volevo un dolcetto non dolce, dal gusto originale e sopratutto versatile.

muffin al radicchioHo eliminato lo zucchero  sostituendolo con frutta secca, sostituito la farina di miglio con farina di quinoa e la varietà di radicchio.
Il radicchio Trevigiano dal gusto più deciso ha personalizzato i muffin e grazie alla sua consistenza li ha resi soffici e morbidi.
muffin al radicchio
Buoni e gustosi, si sentono tutti i sapori: il radicchio, la quinoa, perfetti per una sana colazione o per un brunch salato per un abbinamento originale ed insolito.

Ingredienti:
250 gr. di Radicchio Trevigiano bio
100 gr. di farina di riso integrale
100 gr. di farina di quinoa
50 gr. di tapioca
5 albicocche secche
50 gr. di uvetta (ammollata)
50 gr. di mandorle
1 vasetto yogurt di soia (autoprodotto)
1 bustina di cremor tartaro
acqua gasata q.b.

Procedimento:
Lavare il radicchio e tagliarlo a pezzettoni, in un robot da cucina tritare le mandorle e le albicocche secche, aggiungere il radicchio e tritare il tutto sino ad ottenere un trito (composto) abbastanza fine.
In una terrina miscelare le farine, aggiungere lo yogurt di soia, il cremor tartaro e miscelare accuratamente.
Unire il composto di radicchio e l’uvetta ammollata e asciugata.
Allungare con l’acqua necessaria per ottenere un composto morbido e compatto.
Distribuire negli stampini scelti, cospargere la superficie con mandorle tritate e cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti circa, fare la prova stecchino prima di sfornare.
Se utilizzate stampini in silicone, consiglio di oliarli prima di versare il composto e di sfornare i muffin appena possibile per evitare che si formi umidità sul fondo.
Far raffreddare completamente e gustare.
muffin al radicchio
Buonissimi…. un dolce (non dolce) originale; per chi desidera evidenziare la nota dolce dei muffin basta aggiungere due o tre cucchiai di malto di riso. Potrete stupire tutti offrendo un Muffin al radicchio.
muffin al radicchioCon questa dose ho ottenuto nove piccoli e gustossimi Muffin al Radicchio.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta Salutiamoci, questo mese è ospitato da Peanut in Cookingland, l’ingrediente del mese il Radicchio.

.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

17 risposte a “Muffin al radicchio”

  1. eduferrante ha detto:

    vegan e gluten free… fantastici e fantastica Tu Felicia… Felicitacioni! 🙂 . Adoro la tua cucina!!! Sei veramente da ammirare! 🙂

    • Felicia ha detto:

      … mi fai arrossire!!!!! vedo l’ora di farti assaggiare la mia cucina, nella speranza di non deluderti. Chissà che ansia quando dovrò cucinare per te!?!?!?

  2. valentina ha detto:

    intanto la forma è perfetta!lievitati giusti.interessante l’uso della farina di quinoa con quella integrale ed il radicchio.
    bravaaaaa!!!!!come sempre.

    • Felicia ha detto:

      Grazie, sei gentilissima… in effetti il mix di farina di riso e quinoa e ben equilibrato, il sapore è bilanciato ed esalta di sapore del radicchio!!!! mi sono piaciuti tantissimo… i classici dolci a cui non puoi resistere 😉

  3. alicegrandi ha detto:

    Quanto mi piacciono Feli!!! Non riesco a immaginarne bene il sapore, un po’ dolce, un po’ salato…per togliermi il dubbio mi salvo la ricetta e li provo al più presto 🙂 Un bacione :*

  4. consuelo ha detto:

    Davvero una bellissima idea..non oso immaginare la loro bontà ^_^
    la zia Consu

  5. Verena ha detto:

    Che idea originale Felicia. Sei una miniera!!!

  6. xcesca ha detto:

    Mi era venuta in mente la tua torta qualche giorno fa pensando a Salutiamoci.. chissà che gusto particolare, adoro il radicchio ma non l’ho mai provato in una ricetta dolce

    • Felicia ha detto:

      Dovrestri provarlo, il radicchio di Chioggia quello che utilizzo normalmente per la torta è più dolce e miscelato con le mandorle e le farine di riso e miglio il suo sapore si spegne, in questo caso il radicchio di Treviso si percepisce di più, ma la parte di costa contribuisce a rendere i muffin morbidi e soffici 😉

  7. Peanut ha detto:

    Eccomi scusa Felicia ma anche se la ricetta l’avevo letta dal cell non ho avuto un briciolo di tempo prima di stasera per passare per bene! 🙁
    Che ti devo dire, a me questi muffin strani (:D) piacciono un sacco! adoro infilare ingredienti insoliti dove non ci s’aspetta, questi devono essere proprio troppo buoni davvero 🙂
    grazie per averli mandati a salutiamoci, aspettavo proprio una ricettina così! 😉
    un abbraccio

    • Felicia ha detto:

      Grazie a te per il lavoro a Salutiamoci. Anche a me piace infilare ingredienti insoliti nelle preparazioni, insoliti ma comuni…. questi muffin sono davvero buoni, la loro originalità li rende davvero speciali 😉

  8. Daria Voltazza ha detto:

    Ma sai che da un po’ mi frulla per la testa di usare il radicchio in qualche dolce? Ecco mi hai battuta sul tempo… proverò di certo questi muffins!

    • Felicia ha detto:

      Mi piace tantissimo utilizzare gli ortaggi nei dolci, la Torta al radicchio è nata diverso tempo fa…. ed è stata l’ispiratrice di questi muffin, ho voluto cambiare varietà di Radicchio ed il risultato è stato totalmente diverso. A volte basta poco…. I muffin mi sono piaciuti tantissimo…. hanno più carattere rispetto alla torta, sono certa che piaceranno anche a voi 😉

  9. […] differenza dei Muffin a radicchio dolci, in questa versione ho utilizzato la pasta madre senza glutine ed ho spadellato il radicchio. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.