Giu 16
2014

Raw-Lasagne di zucchine

Avevo voglia di un piatto fresco, leggero, gratificante e appagante.
L’orto ci sta regalando squisite zucchine tonde: fresche, sode e con pochissimi semi, squisite cotte,  ma io le amo particolarmente crude.
Le zucchine tonde sono incredibilmente delicate e dolci, le faccio spesso a spaghetti oppure a fettine sottili marinate.

RAW-LASAGNE DI ZUCCHINE
Volevo provare una versione più sfiziosa e accattivante. Volevo stupire Fausto e offrirgli il suo piatto preferito, ma in versione Raw.
In pochissimo tempo e con solo frullatore ad immersione, la cena è servita…. ottima, fresca, leggera, irresistibile.
Vi riporto la quantità di ingredienti che ho utilizzato, ma questa ricetta è personalizzabile, si possono variare senza compromettere il risultato, spezie ed aromi sono strettamente personali, ognuno può insaporire con l’aroma che preferisce, anche le mandorle sono sostituibili con altra frutta secca.

Ingredienti:
2 o 3 piccole zucchine tonde del nostro orto

Ingredienti per la salsa al “pomodoro”:
5 pomodorini secchi
1 zucchina comume (del nostro orto)
origano q.b.
sale integrale dolce di Romagna q.b.
olio extravergine d’oliva

Ingredienti per la “besciamella”:
50 gr. di mandorle senza buccia
1 zucchina comune (senza buccia – del nostro orto)
sale integrale dolce di Romagna q.b
poco succo di un limone bio
olio extravergine d’oliva

Procedimento:
Se le zucchine tonde sono fresche e delicate non necessitano di nessuna preparazione iniziale; se invece desiderate ammorbidirle e insaporirle, basta affettarle sottilmente e farle marinare in una soluzione di acqua, poco olio extravergine d’oliva e poche gocce di succo di limone.
Far ammorbidire (separatamente) in acqua, per qualche ora i pomodorini secchi e le mandorle.
Scolare le mandorle e sciacquarle. Se utilizzate mandorle con la buccia basterà strofinarle leggermente per eliminarla.
Nel boccale del frullatore inserire le mandorle, la zucchina senza buccia, conservate quest’ultima la utilizzerete nella seconda salsa, poco sale e succo di limone.
Frullare sino ad ottenere un composto cremoso e morbido, assaggiare ed eventualmente aggiustate di sapore.
Il limone non deve prevaricare, non è una “maionese” il risultato finale sarà una salsa dolce e cremosa, la naturale dolcezza delle mandorle compenserà e ammorbidirà il sapore deciso dei pomodori secchi.
Alla fine del procedimento aggiungere un cucchiaio di olio extravergine d’oliva ed amalgamare.
Ritirare la “besciamella” in un contenitore e conservarla in frigorifero sino al momento di utilizzarla.
Non è necessario lavare il frullatore, si può procedere alla realizzazione della seconda salsa.
Sgocciolare e sciacquare i pomodorini secchi, inserirli nel boccale del frullatore con la zucchina a pezzetti e la buccia della zucchina utilizzata nella salsa “besciamella”, aggiungere un pizzico di origano, poco sale e frullare.
Si deve ottenere un composto cremoso e morbido, non sarà necessario aggiungere acqua.
Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore, alla fine del procedimento aggiungere un cucchiaio di olio extravergine d’oliva ed amalgamare.
Ritirare la salsa al pomodoro in un contenitore e far riposare in frigorifero per almeno 30 min.
Lavare accuratamente le zucchine e affettarle sottilmente, 2 mm. circa di spessore; se avete scelto di far marinare le zucchine basterà estrarle dalla marinata e tamponarle con carta da cucina.
Procedere alla costruzione delle lasagne.
Su un tagliere disporre una fetta di zucchina (scegliere tra quelle dalla circonferenza maggiore) spalmare un velo di salsa di pomodoro, continuare con un cucchiaino di “besciamella” senza arrivare a coprire completamente la salsa al pomodoro.
Coprire con una seconda fettina di zucchine e ripetere l’operazione, completare con la terza fettina, salsa di pomodoro e “besciamella”.
Decorare con qualche erba aromatica a scelta, un goccio di olio extravergine d’oliva (facoltativo), servire.
Se il tempo lo consente consiglio di confezionare le raw-lasagne con qualche ora di anticipo e farle riposare in frigorifero, i sapori si amalgamano e le zucchine di ammorbidiscono leggermente.
Se avanzano si possono tranquillamente conservare in frigorifero, il giorno dopo saranno più buone.
La salsa al pomodoro è leggermente più acquosa, rilascerà acqua di vegetazione durante il risposo in frigorifero, potete tranquillamente scolarla e non utilizzare la parte liquida.
Se desiderate ammorbidire il sapore dei pomodori secchi basterà aggiungere uno o due datteri ramati al naturale e frullarli con i pomodorini.
Buonissime!!!! Delicate, leggere, gustose…. le salse si compensano e si bilanciano perfettamente, mi sono divertita a realizzarle e ancor di più a mangiarle!!!
RAW-LASAGNE DI ZUCCHINEIn pochi minuti e sporcando solo ed esclusivamente un tagliere, un coltello, il frullatore e due ciotoline ho realizzato un piatto gustoso e invitante, perfetto per stupire gli ospiti più convinti e lasciarli senza parole.
RAW-LASAGNE DI ZUCCHINE
Mi ha divertito vedere Fausto approcciarsi al primo boccone cercando di raffreddarlo, la somiglianza con le classiche Lasagne di zucchine cotte è davvero impressionante, ma sopratutto mi ha fatto piacere vederle apprezzate anche da lui, a volte un pò timoroso verso pietanze nuove e insolite.

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

26 risposte a “Raw-Lasagne di zucchine”

  1. andrea ha detto:

    Ciao sono Andrea e da quando mio figlio non può mangiare grano e derivati mi hai sempre incuriosito molto con le tue creazioni. Ma veramente si mangia fredda? Spettacolo !!!!!!!!! e chissà che bontà. Buona giornata.

    • Felicia ha detto:

      Ciao Andrea, è un piacere conoscerti. Mi dispiace per tuo figlio ma ti assicuro che ci sono tantissime e invitanti alternative….. è bello incontrare nuovi sapori e magari scopriamo che ci soddisfano di più rispetto a quello che eravamo abituati magiare..
      Si queste Lasagne si mangiano fredde, è meglio toglierle dal frigorifero almeno 30 min prima in questo modo non saranno “gelate” sono gustose e appaganti. Sono davvero buone e “curiose”…. da provare 😉

  2. Marzia ha detto:

    Ciao Feli,
    La lasagna crudista di zucchine e’ il mio piatto raw preferito! E’ una delle primereparazioni che ho imparato a fare e quella che mi da sempre grande soddisfazione. E’ anche quella che quando vengono amici a scoprire il crudismo, preparo perché più vicina alla cucina tradizionale. La mia versione e’ un po’ differente credo quindi che proverò presto anche la tua! Buona giornata

    • Felicia ha detto:

      Hai proprio ragione è una preparazione semplice e gustosa… e perfetta da offrire, offre semplicità e gusto. Volevo rinfrescarmi con la tua versione, l’ho cercata nel blog… ma non la trovo, mi farebbe piacere rileggerla, mi manderesti il link? Buona giornata a te 🙂

      • ciao Feli, perdona la latitanza. sono stata molto incasinata e in più non molto bene e la sera non sono riuscita a stare davanti al pc!!!
        La ricetta della lasagna crudista non l’ho mai postata. Io seguo quella che mi ha insegnato Laura Cuccato modificando di volta in volta alcuni ingredienti. A volte posto la foto su FB & Instagram. La ricetta te la mando via mail. baci

    • Felicia ha detto:

      Tutto bene!?!?! stai meglio ora…. conosco la versione di Laura una golosa e squisita lasagna di zucchine!!! e pensare che ero convinta di aver trovato la versione con melanzanzane sul tuo blog…..

  3. cucinoincina ha detto:

    anche noi sempre piu’ crudo in questo periodo, ma cosi’ buono e ben presentato ancora mi manca! grazie di questo altro favoloso spunto raw!!

    • Felicia ha detto:

      L’estate è la stagione migliore per avvicinarsi al crudo, gli ortaggi sono perfetti e la temperatura aiuta a tenere i fornelli spenti!!!! queste lasagne ci sono piaciute tantissimo, con qualche ora di riposo i sapori si “sposano” e offrono un impatto completo ed originale. A dir la verità sono buonissime anche appena fatte…. è impossibile non assaggiarle mentre le prepari 😉

  4. Bianca Montanari ha detto:

    Che ricetta favolosa!!!!!!!!! Stupenda!! Ho provato varie volte a mangiare le zucchine crude, anche marinate.. ma non riesco a digerirle per niente! E dopo aver visto questo capolavoro.. sono ancora più dispiaciuta!

    • Felicia ha detto:

      E’ un peccato, io adoro le zucchine crude, sono tre anni che ho lo spaghettatore e i primi ortaggi che ho spaghettato sono proprio le zucchine…. hai mai provato a farle spurgare con poco sale? dovrebbero diventare più digeribili, il sale le “cuoce”. Utilizzo questo metodo per cipolle, cipollotti e porri, per rendeli più digeribili li lascio un pochino sotto sale poi li lavo e li asciugo.

  5. Daria ha detto:

    Perfetto, ecco la nostra cena! Veloce quanto basta per essere compatibile con i tempi del piccolo Lorenzo! 😉 Felicia sei geniale come sempre!

    • Felicia ha detto:

      Sei gentilissima, ma in questo peiodo sono favorita dalla temperatura. La stagione perfetta per portare a tavola preparazioni veloci e gustose!!!! e mi offre la possibilità di sperimentare nuovi accostamenti e sapori. Abbiamo talmente tante zucchine nell’orto…… è assolutamente necessario variare un pochino 😉

  6. Moira ha detto:

    mi sembrano ottime ! brava come sempre ! ho già messo in ammollo le mandorle !

    • Felicia ha detto:

      Grazie, velocissima!!!! mi farebbe davvero piacere sapere se ti sono piaciute, sentirai la “besciamella” è delizionamente irresistibile 😉

  7. alicegrandi ha detto:

    Ma che meraviglia…hanno tutto l’aspetto goloso delle più classiche lasagne cotte…la prossima settimana dovrei avere anche io le prime zucchine tonde dell’orto e mi cimenterò sicuramente!!! Grazie per la bellissima ricetta, un abbraccio 🙂

    • Felicia ha detto:

      Grazie carissima, sono certa che ti conquisteranno!!!! hai proprio ragione l’aspetto trae facilmente in inganno….. la “besciamella” sembra vera!!! ed è buonissima 😉

  8. Moira ha detto:

    Le ho fatte ! sono proprio buone e gustose ! brava e ancora brava a te per la ricetta

  9. luby ha detto:

    L orto nostro ha solo zucchine lunghe.
    Provo comunque a fare la tua raw ricetta!!!!
    Grazie!!!!!

    • Felicia ha detto:

      Vanno benissimo anche le zucchine lunghe, la puoi confezionare in una terrina e poi porzionarla!!!! sarà un’ottima raw-lasagna di zucchine 🙂

  10. nonoa92 ha detto:

    È una ricetta geniale, non sono una fan delle zucchine crude, ma dopo aver visto il risultato proverò senz’altro! Grazie di averla condivisa!

    • Felicia ha detto:

      Grazie carissima…. personalmente adoro le zucchine crude, anzi le preferisco che cotte…. ma questa ricetta ti piacerà, per ammorbidire le zucchine puoi confezionarla prima per permettere agli ingredienti di fondersi, oppoure far marinare le fette di zucchine per 30 min in poco succo di limone e un pizzico di sale. in un certo sento le cuoci 😉

  11. valentina ha detto:

    ma sei geniale! quando ho visto la foto, credevo fossero cotte. troppo belle (e anche buone).

  12. Cami ha detto:

    Pero’, molto delicata questa versione e variante della lasagna con zucchine ^_^
    Mi piace anche la cremina così morbida e “dolce”.
    Bella ricetta che proverò 😀

  13. Felicia ha detto:

    Grazie Cami, questa variante ormai è testata!!!! l’ho fatta e rifatta diverse volte, io l’adoro e anche Fausto la gusta con piacere, la cremina è appagante…. irresistibile 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.