Lug 24
2014

Seitan con porri al marsala

La dolcezza dei porri aromatizzati con il marsala secco offrono, un piacevole ed originale contrasto al seitan aromatizzato con zenzero e salsa di soia.
Un piatto veloce, fresco ed invitante, perfetto da offrire: sarà gradito a tutti.

SEITAN CON PORRI AL MARSALA

Ingredienti:
una confezione di seitan al naturale lavorato a mano 250 gr.
3 piccoli porri
1 cm. quadrato circa di zenzero fresco
3 o 4 cucchiai di marsala secco
salsa di soia (Tamari) q.b.
olio extravergine d’oliva

Procedimento:
Lavare ed affettare finemente i porri, distribuirli in una larga padella, aggiungere poca acqua, coprire la padella, farli ammorbidire a fiamma bassa.
A fine cottura scoprire, alzare la fiamma e versare il marsala: è importante che la parte alcolica evapori immediatamente.
Ritirare i porri in un piatto, si utilizzeranno a fine preparazione.
Grattugiare lo zenzero, versarlo nella stessa padella utilizzata per i porri, aggiungere un goccio d’acqua e farlo “sciogliere” con padella coperta.
Distribuire le fette di seitan nella padella, coprirlo con l’acqua necessaria per sfiorare la superficie del seitan, un goccio di salsa di soia, coprire e far cuocere a fiamma moderata.
Ogni tanto scoprire e girare le fette di seitan per farle insaporire anche dal lato opposto.
Quando l’acqua sarà quasi completamente evaporata, scoprire e far dorare il seitan.
Aggiungere i porri, se necessario allungare con poca acqua e far insaporire per qualche minuto.
Versare un goccio di olio extravergine d’oliva e servire.
SEITAN CON PORRI AL MARSALACome sempre, quando cucino un piatto per Fausto, attendo il suo parere: lo osservo mentre assaggia il primo boccone e inizio a tempestarlo di domande: Allora? E’ buono? Si sente il Marsala? Il contrasto tra il dolce del Marsala e l’agro-piccante dello zenzero si sente? E anche questa volta il piatto è piaciuto…… è stato gustato e apprezzato…..

Nota: Il Seitan è un prodotto a base di glutine, non adatto a celiaci o intolleranti

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

14 risposte a “Seitan con porri al marsala”

  1. foodlovecouture ha detto:

    Immagino sia piaciuto, un ottimo modo per avvicinarsi al seitan!! Mi dai tantissimi spunti, grazie 🙂

  2. lacucinadellacapra ha detto:

    Adoro il marsala, è un ingrediente che usava spesso mia madre per cucinare. Ora non ho tante occasioni di apprezzare la sua cucina, ma grazie per avermi fatto riaffiorare questi ricordi ♥

    • Felicia ha detto:

      Anch’io adoro l’aroma del Marsala, un mio cavallo di battaglia è il risotto porri e Marsala, oppure aggiunto nelle marmellate o dolci in genere, è la prima volta che lo sperimento in un piatto “salato” come il seitan, mi è piaciuto…. sopratutto è piaciuto a Fausto. E’ bello far raffiorare i ricordi 😉

  3. labalenavolante ha detto:

    Ciao Feli! Seitan porri e marsala? Risotto porri e marsala? Mi sa che l’abbinamento merita 😉 Io i porri li metterei ovunque, dalle minestre ai risotti.. c’è un sughetto per pasta che adoro e faccio spesso, con porri e ceci. Trovo che i due stiano particolarmente bene insieme! Ora non mi resta che provare il tuo suggerimento, mi ha incuriosito non poco il contrasto di sapori che si può creare! un bacione Feli!

    • Felicia ha detto:

      Anch’io metterei i porri ovunque, li adoriamo…. mi piacciono tantissimo anche al forno (al cartoccio), ti assicuro che il risotto porri e marsala è favoloso!!!! ogni volta che lo faccio sparisce in pochi minuti. Il seitan ai porri ha avuto lo stesso successo…. un abbinamento davvero riuscito.

  4. ricettevegolose ha detto:

    Che bel piatto, saporito ed elegante! Eventualmente il Marsala si può sostituire? E’ un ingrediente che non ho in casa perché siamo praticamente astemi 😀

    • Felicia ha detto:

      Grazie carissima, ovviamente puoi sostituire o addirittura omettere il Marsala, il piatto sarà ugualmente buono…. ma non avrà l’aroma dolce del Marsala. Puoi eventualmente utilizzare del vino bianco, o anche della birra…. a volte faccio il seitan alla birra ed è buonissimo 🙂

    • Felicia ha detto:

      Se hai occasione provalo… vedrai vi piacerà sicuramente 🙂

  5. Roberta ha detto:

    Ciao Felicia, non ho mai provato il Marsala nel risotto, lo sfumi come fosse vino bianco?
    Un abbraccio!

    • Felicia ha detto:

      Buongiorno Roberta… il risotto al Marsala è da provare, è squisito. Con il calore evapora la parte alcolica, rimane solo l’aroma e la parte zuccherina del liquore lega e caramella il risotto…. davvero gustoso. 🙂

  6. Roberta ha detto:

    Perdonami! !!!!! Ho trovato la ricetta, l’ho letta sembrs proprio invitante, dici che posso usare il carnaroli int.?
    Grazie per la pazienza. …

    • Felicia ha detto:

      Benissimo… è una vecchia ricetta, pubblicata tanto tempo fa, da allora lo faccio spesso, anche in caso di ospiti. Se utilizzi il metodo della non cottura, lasciando cuocere il risotto a fuoco spento, aggiungi il Marsala solo in ultimo per mantecare, puoi usare tranquillamente il carnaroli, un ottimo riso perfetto. Sono davvero curiosa di sapere se ti è piaciuto 😉 Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.