Ago 7
2014

Farinata lievitata

Bernie, la pasta madre senza glutine, mi sta dando grandi soddisfazioni, nonostante qualche mia piccola imprecisione, lievita e si riproduce.

 
FARINATA LIEVITATA

Ho voluto aggiungere un piccolo quantitativo di pasta madre nella farinata, una nuova sperimentazione, e come sempre Bernie non mi ha delusa.
Il risultato è una Farinata gustosa e morbida, leggera e sfiziosa.
In mancanza di Pasta madre senza glutine si può tranquillamente utilizzare la Pasta Madre con glutine, ovviamente la farinata non sarà più gluten-free, ma risulterà areata, morbida e soffice.

Ingredienti:
100 gr. di pasta madre senza glutine
120 gr. di farina di ceci bio
400 ml. di acqua
3 cipollotti di medie dimensioni
sale q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:
In un contenitore abbastanza capiente, stemperare la farina di ceci e la pasta madre con l’acqua.
Chiudere il contenitore e far riposare in frigorifero una notte.
Nel frattempo affettare finemente i cipollotti: ho preferito lasciarli una notte in frigorifero sotto sale per ammorbidire il sapore pungente e renderli più digeribili.
Al mattino successivo riprendere la pastella, sciacquare ed asciugare i cipollotti ed unirli alla pastella, salare leggermente.
Amalgamare, assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore.
Versare un cucchiaio circa di olio extravergine d’oliva e miscelare.
Versare la pastella in una teglia antiaderente (ho usato una teglia del diametro di 25 cm), cuocere in forno caldo a 180° per circa 25 minuti.
FARINATA LIEVITATALa superficie si deve cuocere e dorare leggermente. La farinata è pronta, basta farla intiepidire e servire. Noi la preferiamo con la doppia doratura: dopo i primi 25 minuti, estraggo la farinata, la capovolgo su una teglia bassa e proseguo la cottura per altri 5 minuti.
Servire tiepida… se avanza il giorno dopo sarà ancor più buona: i sapori si fondono e si amalgamo.
FARINATA LIEVITATAPer la farinata utilizzo il rapporto 1/3 in questo caso ho aumentato leggermente la dose d’acqua, nel caso utilizziate la pasta madre con glutine potrebbe essere necessario aumentarla ulteriormente.

Tempo fa, nel gruppo FB RICETTE VEGAN si era aperto un piccolo quesito, forno o padella? Personalmente ho sempre cotto la Farinata in forno.
Le mie prime Farinate risalgono a tantissimi anni fa, non ero ancora totalmente vegana, ma era un piatto che apprezzavo e che proponevo spesso.
Era la classica Farinata al profumo di rosmarino, ma il forno è sempre stato il mezzo con cui l’ho cotta, voi come la fate?
Mi farebbe piacere conoscere il vostro punto di vista.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

16 risposte a “Farinata lievitata”

  1. Cristina ha detto:

    Leggo sempre le tue ricette e ogni tanto provo a copiare. Complimenti per le idee e le esecuzioni. La farinata io la preferisco al forno.

    • Felicia ha detto:

      Ciao Cristina, è un piacere conoscerti…. se ti dovesse capitare di aver bisogno sono a tua disposizione, mi fa piacere confrontarmi 🙂 Grazie vediamo se la maggioranza la fa al forno!!!!

  2. immacennamo ha detto:

    Io l’ho fatta una sola volta ma non sono rimasta molto soddisfatta del risultato, la feci in forno tempo fa, ora vorrei riprovarci però !
    Secondo il mio punto di vista la farinata e’ assolutamente da fare in forno!
    Ciao

    • Felicia ha detto:

      Grazie carissima, anch’io sono dell’idea che va fatta in forno…. ma devi assolutamente riprovarla, è troppooo buona, magari con tante verdurine… 😉

  3. ricettevegolose ha detto:

    Che bellissima idea, la farinata lievitata! Tra l’altro è un ottimo ulteriore modo per consumare la pasta madre che si sa, è sempre in aumento 😀

    Io la farinata la faccio sia in padella che al forno…dipende da come la voglio e da quanto tempo ho per cucinarla.

    Per una farinata più sottile ed asciutta, e da farsi in poco tempo, uso la padella. L’importante è non unire alla pastella ingredienti troppo umidi, altrimenti non cuoce bene dentro.

    Se ho più tempo e voglio una farinata più morbida, la faccio al forno…la si può fare più alta (fino a un cm abbondante), senza rischio che non cuocia bene all’interno…però a seconda delle dimensioni ci vogliono dai 30 ai 40 minuti di cottura, almeno.

    Sono curiosa anche di leggere altri contributi al proposito 😀

    • Felicia ha detto:

      Grazie carissima, la farinata con la pm ci è piaciuta davvero tanto, soffice abbastanza ma comunque con la crosticina croccante!!!! Anch’io come te se voglio la crespella vado per la padella oppure scelgo il forno per la versione classica. Grazie per il contributo, mi piace scoprire come cucinate voi la farinata!!!

  4. Daria ha detto:

    La farinata con la pasta madre la faccio anch’io ogni tanto ed è la mia versione preferita quando la faccio spessa e al forno. Mentre non la metto quando faccio le frittatine in padella, che però faccio sempre sottili tipo crepes. Secondo me cambia anche il gusto in base alla cottura, quindi non ho una preferita, mi piacciono entrambe, però tendo a fare più spesso quella in padella perchè le bimbe la adorano in questa versione semplice.
    PS: tempo fa avevo pubblicato la fari-zuccata che oltre alla pasta madre aveva la zucca nell’impasto… non vedo l’ora che ritorni la stagione zuccosa per rifarla!

    • Felicia ha detto:

      Grazie Daria, è davvero divertente scoprire come cuciniamo la farinata, come te oltre al forno scelgo la padella per la versione “crespella”…. riesco ad immaginare perfettamente la tua far-zuccata!!!! la prima zucca che raccoglierò sarà trasformata in questa delizia, vengo a “rubare” nel tuo blog!!!!

  5. Chiara ha detto:

    Essendo genovese la farinata la faccio spesso, rigorosamente nel forno nella teglia di stagno e spessa un centimetro nonche’ in forma di panissa ( polenta di farina di ceci, raffreddata in un piatto fondo, tagliata a fette e fritta.Mi sconfinfera molto questa ricetta lievitata. Provero’ sicuramente

    • Felicia ha detto:

      Grazie Chiara!!!! il contributo di una genovese pura è prezioso….. mi viene proprio voglia di assaggiare la tua vera farinata…. anche la versione panissa!!!! sono davvero tanti anni che non la mangio 🙂

  6. zia consu ha detto:

    Che splendida idea che hai avuto!!! La “cecina” lievitata è una vera novità e mi hai fatto venire un’acquolina incredibile, complimenti!!!

  7. cris ha detto:

    Dove trovo la ricetta della tua pasta madre? Grazie

  8. Roberta ha detto:

    Felicia cara sto preparando la farinata lievitata proprio ora e la arricchiro ‘ con zucchine e carote così la mangia anche Carlo che non ama la f. Di ceci. La cuocero’ in forno e non vedo l ‘ora che sia pronta x guastarla ma qualche giorno fa nr ho preparata una simile in padella , senza la Claretta ed era ugualmente deliziosa
    Un abbraccio forte

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      La farinata è sempre buonissima, anche noi la mangiamo spesso arricchita da verdure di stagione, vedrai con Claretta la gusterà e apprezzerà anche Carlo, con la pm il sapore di ceci viene stemperato e la farinata è gradita a tutti. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *