Nov 2
2015

Raw-grissini alla melissa

Adoro i raw-crackers, li faccio spesso, comodi, pratici, sfiziosi e sempre diversi.

RAW-GRISSINI-ALLA-MELISSA2-010
Volevo provare un nuovo formato e sfruttare la nuova piantina di Melissa donatami da Annalisa, ed ecco Raw-grissini strepitosi.
Decisamente più veloci e comodi da confezionare e altrettanto veloci di mangiare.

RAW-GRISSINI-ALLA-MELISSA2-002

Perfetto il pesto che riprende il gusto dei grissini: avvolgente e appagante.

Ingredienti:
350 gr di sedano rapa
250 gr di carote
50 gr di semi di girasole
30 gr di semi di lino
30 gr di semi di chia
1 limone (succo)
foglie di melissa a piacere
sale integrale a piacere

Ingredienti per il pesto:
200 gr di carote
50 gr di semi di girasole
1 lime (succo)
1 cm di zenzero fresco
10 foglie di melissa
sale integrale a piacere
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
acqua a piacere

Procedimento:
In tre ciotole differenti versate i semi di chia, i semi di lino e i semi di girasole, copriteli con l’acqua e lasciateli gonfiare e ammorbidire per qualche ora.
Pulite e lavate gli ortaggi, tagliateli a pezzetti irregolari e versateli in un robot da cucina.
Aggiungete il succo di limone, i semi di girasole scolati e sciacquati,  tritate e procedete fermandovi ogni tanto per smuovere il composto con una spatola: oltre ad agevolare l’operazione dell’elettrodomestico, eviterete di surriscaldare gli ingredienti.
Dovete ottenere un trito finissimo e ben amalgamato, unite la melissa e il sale,  i semi di chia e  i semi di lino se necessario eliminate l’acqua in eccesso.
Continuate a tritare sino a formare una massa compatta e corposa, assaggiate ed eventualmente aggiustate il sapore.
Ritirate il composto in un contenitore e fate riposare in frigorifero qualche ora.
Foderate con carta forno i cestelli dell’essiccatore, riempite una sac-a-poche con il composto e formate direttamente nei cestelli i grissini.
Ho preferito formare tanti piccoli grissini larghi circa 1 cm e lunghi 7-8 cm, prevedendo che con l’essiccazione si sarebbero ridotti leggermente.
Posizionate i cestelli nell’essiccatore e azionate l’apparecchio selezionando il programma “crudo”.
Dopo circa 6 ore sarà possibile girare i grissini dal lato opposto, proseguite l’essicazione sino a raggiungere il grado di croccantezza desiderato.
Ho essiccato per circa 12 ore ottenendo grissini croccanti esternamente, ma ancora leggermente morbidi internamente.
Preparate il pesto, pulite e lavate la carota, tagliatela a piccoli pezzetti e versateli nel boccale del frullatore ad immersione.
Aggiungete i semi di girasole, precedentemente ammollati e sciacquati,  il succo del lime, lo zenzero tagliato a fettine e frullate unendo l’acqua necessaria per ottenere un pesto corposo e morbido.
In ultimo unite le foglie di melissa, frullate ed assaggiate, salate e unite l’olio, amalgamate e ritirate il composto in un contenitore; fate riposare in frigorifero per almeno 1 ora prima di servire.

RAW-GRISSINI-ALLA-MELISSA2-030
Servite i grissini accompagnati con il pesto: un abbinamento intrigante e sfizioso.
Il pesto è ottimo anche per condire altri ortaggi, perfetto con spaghetti di  daikon o cavolo cappuccio affettato finemente.
Ho preferito utilizzare il lime nel pesto anzichè il limone, acidulo ma non acido non copre il sapore delicato della melissa.

 

  •  
  •  
  •  
  • 103
  •  
  •  
  •  

9 risposte a “Raw-grissini alla melissa”

  1. Londarmonica ha detto:

    Strepitosa idea! Da fare subito, beh questa settimana non riesco, ma dopo è sicuro. Grazie!

  2. zia Consu ha detto:

    Sia pesto che grissini mi hanno conquistata ed insieme devono essere una bomba di gusto!!! Bravissima Feli!

  3. Daria ha detto:

    Mmm… devono essere deliziosi! Giusto stamattina ho svuotato l’essicatore… potrebbe essere nuovamente all’opera prima del previsto!

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Anch’io in questo periodo ho l’essiccatore sempre in funzione…. mi sto coccolando con tante favolose chips e ovviamente i grissimi, sono davvero velocissimi da fare 😀

  4. Ale ha detto:

    Che belli e gustosi, quante meravigliose preparazioni crudiste che “sforni” con l’essiccatore, devo decidermi a prenderlo così le provo tutte!

  5. Karmaveg ha detto:

    Mi sa che le tue ricette mi piacciono proprio tutte!! Da rifare assolutamente!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.