Nov 16
2015

Gnocchi di canapa

Dopo aver provato e apprezzato l’Hemph-fu l’ho ricettato e messo alla prova testandolo in diverse preparazioni.

GNOCCHI-DI-CANAPA2-034

La sua consistenza e il suo sapore lo rendono un ingrediente versatile: si possono preparare sfornati, perfetto strapazzato con tantissime verdure, pressato e servito a cubetti o a fette, ma anche come base per gustosi e appaganti gnocchi.
Lo spunto: gli Gnocchi di tofu; stesso procedimento e qualche piccola variazione per ottenere gnocchi dalla consistenza perfetta, gustosi e appaganti.
Una montagna di gnocchi, e poco importa se avanzano, il giorno dopo saranno ancor più buoni.

Ingredienti:
350 gr di Hemph-fu autoprodotto
150 gr di farina di riso
2 cucchiaini di farina di semi di carrube
1 fettina di zenzero fresco
il succo di 1/2 limone
semi di coriandolo macinati a piacere
timo essiccato a piacere
1 cucchiaino di sale integrale
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
100 ml circa di acqua

Ingredienti per la salsa:
2 carote
100 gr di piselli (surgelati – nostra produzione)
2 fette di sedano rapa
1 cipolla dorata
una grattata di noce moscata
1/2 cucchiaino di gram masala
1/2 cucchiaino di zenzero essiccato in polvere
semi di senape tritati a piacere
timo essiccato a piacere

Procedimento:
Fate riposare l’hemph-fu in una fuscella per 24 ore, successivamente tagliatelo a pezzi irregolari.
In un robot da cucina riunite l’hemph-fu, la farina di riso, il succo del limone, lo zenzero e frullate sino ad ottenere una crema corposa e omogenea.
Fermate l’elettrodomestico, smuovete il composto con una spatola, salate, insaporite con i semi di coriandolo e il timo, unite la farina di semi di carrube e tritate nuovamente per amalgamare gli ingredienti.
Estraete il composto dal robot, risulterà compatto, corposo, modellabile, simile alla “plastilina”, ritiratelo in un contenitore, coprite e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Nel frattempo potete preparare la salsa per accompagnare i vostri gnocchi.
Per accompagnare gli gnocchi ho scelto di utilizzare ortaggi dolci, insaporendoli con aromi e spezie orientali: una nota esotica per un piatto dal sapore bilanciato.
Riducete a piccoli dadini le carote, il sedano rapa, la cipolla.
In una larga padella fate cuocere a fiamma moderata la cipolla aggiungendo poca acqua, successivamente unite il sedano rapa e le carote, aggiungete poca acqua, incoperchiate e portate a cottura.
Unite i piselli a fine cottura, (senza scongelarli), fate cuocere a fiamma moderata, insaporite aggiungendo spezie a piacere.
Riprendete il composto degli gnocchi, su una spianatoia infarinata formate i classici cordoncini, tagliate gli gnocchi e passateli sui rebbi di una forchetta.

GNOCCHI-DI-CANAPA2-010
Portate a bollore acqua salata, cuocete gli gnocchi pochi alla volta, quando vengono a galla scolateli e versateli direttamente nella padella con gli ortaggi.
Aggiungete poca acqua in padella, scaldate e condite gli gnocchi. Servite caldissimi.
Gli gnocchi di hemph-fu tenderanno ad assorbire molto i liquidi, sarà necessario aggiungere acqua per scaldarli e insaporirli, si amalgamano alla perfezione legando gli ingredienti.
E’ possibile realizzare gli gnocchi di hemp-fu con un discreto anticipo, anche il giorno precedente.
Dopo averli cotti, fateli raffreddare completamente su una teglia leggermente oliata, successivamente ritirateli in un contenitore per alimenti e conservateli in frigorifero.

GNOCCHI-DI-CANAPA2-041

p.s.: prima di confezionare tutti gli gnocchi, consiglio di fare la prova cottura. Portate a bollore poca acqua e cuocete due o tre gnocchi, fateli intiepidire e valutate la consistenza, assaggiate e se necessario aggiustate il sapore aggiungendo il necessario al composto e impastatelo brevemente.

 

  •  
  •  
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  

14 risposte a “Gnocchi di canapa”

  1. Chapeau, Feli. Una ricetta davvero da grand gourmet! Deve essere una delizia!
    Baci e buona giornata. 🙂

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Grazie Vale, gli gnocchi sono davvero gustosi ed originali, il sapore amarognolo e noccioloso dell’hemph-fu si arrotonda e si armonizza con le verdure dolci della salsa…. ma è la consistenza degli gnocchi che conquista irrimediabilmente!!! una valida alternativa al tofu, un ingrediente da non sottovalutare, versatile e buonissimo 😀

  2. Daria ha detto:

    I tuoi gnocchi sono sempre pefetti cara Feli! Che bontà.. e che fame che mi viene, proprio ora che torno dalla mia corsa del lunedì!

  3. Roberta ha detto:

    Che gola Feli! Non ho ancora pranzato e questi gnocchi perfetti devono essere proprio deliziosi… WOW!!!
    Un forte abbraccio

  4. ricettevegolose ha detto:

    Mamma mia che bontà! Pensa che io ancora non ho avuto tempo di sperimentare l’hemp-fu 🙁 Ma conto di farcela, prima o poi, ed ora ho un motivo ancor più importante, provare questi strepitosi gnocchi! Un abbraccio 🙂

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Alice, vedrai….. ne sono certa che quando proverai l’hemph-fu ti conquisterà e ti fornirà innumerevoli ispirazioni d’utilizzo, la tua creatività si sentirà stuzzicata ed io ammirerò le tue creazioni 😀

  5. Londarmonica ha detto:

    Anch’io non ho ancora provato a fare l’hemph-fu e sempre di più m vien voglia. E da brava ricercatrice e sperimentatrice, stai creando nuove ricette utilizzandolo nelle sue varìazioni possibili. Amante di gnocchi quale sono apprezzo molto questa versione e… sì dbbo assaggiare anch’io questa bontà. Complimenti carissima!
    P.S. La pasta madre è salva, forte e attiva più di prima.
    Baci

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Carissima, scusa il ritardo, giornate frenetiche…. sempre troppo di corsa 🙁 sono felice per la tua pm…. e vedo l’ora di vederla all’opera 😀 Hai proprio ragione, mi piace sfruttare questi ingredienti straordinari, mi sembrano sprecati al solo ruolo di cremine o salsine. La consistenza è perfetta e si presta a mille ricette diverse!!!! e considera che mi limito…. non pubblico tutto 😉

  6. Serena ha detto:

    Ciao! Complimenti per le tue ricette sempre deliziose.
    Avrei una domanda: perché hai inserito la farina di semi di carrube? nel caso uno non volesse usarla, come potrei sostituirla?
    Grazie

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Serena, grazie mille 😀 La farina di semi di carrube è un addensante incredibile, ne basta una piccola quantità…..
      La puoi in ogni caso sostituire con amido di mais, dovrai aumentare la dose ma il risultato sarà in ogni caso garantito. Ti suggerisco di cuocere un paio di gnocchi prima di confezionarli tutti, in questo modo potrai verificare consistenza e sapore.

  7. Raffaella ha detto:

    Amo gli gnocchi!!! Grazie per la ricetta! 😉 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.