Feb 22
2016

Crostata senza glutine con pasta madre

Un nuovo esperimento con la pasta madre senza glutine, qualche modifica nell’idratazione, le giuste farine nell’impasto ed ecco una golosissima crostata.

CROSTATA-CON-PM2-050
La consistenza è perfetta, friabile, leggermente morbida, modellabile, ma sopratutto buonissima….
Modificando l’idratazione e abbinando le giuste farine si riesce ad ottenere un buon risultato; non la classica frolla, ma la versione senza glutine, senza grassi e con lievito naturale: la pasta madre.
Il nuovo esperimento è stato apprezzato e spazzolato, la crostata è buonissima, per l’occasione ho voluto preparare la versione classica con la marmellata di prugne, strepitosa…  vedo l’ora di rifarla con la crema pasticcera e i pinoli!!!

Ingredienti per una crostata di 22 cm di diametro:
140 gr di pasta madre senza glutine rinfrescata
1 cucchiaino di sciroppo di riso
100 gr di farina di mais
100 gr di farina di grano saraceno
100 ml di acqua gasata
1 cucchiaio di olio semi di girasole bio spremuto a freddo
marmellata di prugne q.b. (o altra varietà a scelta)

Procedimento:
In una ciotola capiente, ammorbidite la pasta madre con lo sciroppo di riso e poca acqua, presa dal totale previsto.
Aggiungete le farine precedentemente miscelate e l’acqua necessaria per formare un composto morbido, ma in ogni caso modellabile manualmente.
Trasferite l’impasto su una spianatoia oliata e lavoratelo brevemente: risulterà morbido e soffice.
Riponetelo nella ciotola, coprite con pellicola per alimenti e fate lievitare lontano da correnti d’aria per circa 6 ore.
Riprendete l’impasto, la lievitazione non sarà visibile, ma l’impasto risulterà più morbido ed areato. Infarinate un foglio di carta forno con la farina di mais e con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto ricavando una sfoglia di circa 5 mm di spessore.
Trasferite l’impasto senza spostarlo dalla carta forno nella teglia e modellatelo,  con un coltello tagliate la pasta in eccesso lasciando un bordo di 1 cm.
Sulla spianatoia infarinata lavorate brevemente i ritagli.
Riempite il guscio di pasta con la marmellata, infarinate la spianatoia con la farina di mais e lavorate brevemente i ritagli di pasta ricavando le decorazioni per completare la crostata.
Con una formina da biscotti ho ricavato dei fiori che ho utilizzato per formare il bordo e il decoro centrale.

CROSTATA-CON-PM2-009
Preriscaldate il forno a 180°C, infornate e cuocete per circa 25/30 minuti.
Se la superficie dovesse scurirsi troppo, coprite con un foglio di carta d’alluminio.
Sfornate la torta, aiutandovi con il foglio di carta forno estraetela dalla teglia, ponetela su una gratella a raffreddarsi.
Servite fredda.

CROSTATA-CON-PM2-031
E’ davvero incredibile…… sembra davvero pasta frolla, nonostante la ridotta idratazione l’impasto non si secca, risulta friabile e gustoso.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 risposte a “Crostata senza glutine con pasta madre”

  1. Daria ha detto:

    Oh, eccola la tua versione della frolla senza glutine con pm! Che bel abbinamento di farine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.