Giu 6
2016

Frittatine alla canapa

Le foglie dei rapanelli impreziosiscono le originali frittatine in un piatto gustoso e appagante.

FRITTATINE-ALLA-CANAPA2-018

Mi piace sfruttare  le parti meno nobili degli ortaggi, le foglie dei rapanelli si possono sfruttare per creare piatti davvero originali, ottime frullate con i pistacchi per un verdissimo pesto, ma anche spadellate e aggiunte alla farina di capana e ceci per delle gustose frittatine.
Provate a ridurre lo scarto al minimo indispensabile, la vostra tavola sarà più ricca e varia.

Ingredienti:
250 gr di foglie dei rapanelli (peso netto)
1 cipolla dorata
1 cm circa di zenzero fresco
2 cucchiaini di sale integrale
150 gr di farina di ceci
50 gr di farina di canapa
300 ml di acqua gasata circa

Procedimento:
Lavate le foglie dei rapanelli, eliminate solo quelle più rovinate, versartele in una larga padella, aggiungete poca acqua, un cucchiaino di sale, lo zenzero grattugiato,  incoperchiate e portate a cottura.
Sbucciate, lavate e affettate finemente la cipolla, versatela in una padella, aggiungete poca acqua, incoperchiate e fate ammorbidire.
A cottura fate raffreddare,  tritate a coltello sia la cipolla che le foglie dei rapanelli, riunitele in un contenitore e conservatele in frigorifero sino al momento di utilizzarle,  potete preparare le verdure il giorno precedente, al momento di utilizzarle avrete tutti gli ingredienti pronti per completare la ricetta.In una ciotola, miscelate le farine, aggiungete l’acqua sino ad ottenere un composto fluido.
Coprite la ciotola e fate riposare in frigorifero tutta la notte.
Il giorno seguente riprendete la ciotola e gli ortaggi, salate la pastella, aggiungete gli ortaggi e mescolate con cura.
Assaggiate se necessario aggiustate di sapore, unite l’olio extravergine d’oliva, mescolate e distribuite il composto negli stampini scelti, oppure in una teglia formando un unica frittata di circa 1,5 cm di altezza.

FRITTATINE-ALLA-CANAPA2-024
Con questa dose ho ottenuto 6 frittatine del diametro 10 cm utilizzando degli stampini da crostatina.
Preriscaldate il forno a 180°C a temperatura infornate e cuocete le frittatine per circa 30 min, controllate che la superficie si sia cotta perfettamente, sfornate, sformate le frittatine e adagiatele capovolte su una teglia  foderata con carta forno.

FRITTATINE-ALLA-CANAPA2-016
Infornate e proseguite la cottura per altri 5 minuti per far asciugare anche il lato a contatto con la teglia.
Fate intiepidire e servite e gustate.

 

  •  
  •  
  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  

8 risposte a “Frittatine alla canapa”

  1. Elena AltraCucina ha detto:

    Preparata!buona…però mi chiedo se è la mia farina di canapa ad essere amara o se è il normale sapore di questo prodotto…l’ho sempre usata nel pane (in piccola percentuale) e non me n’ero accorta…

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Elena, la farina di canapa ha solo un leggero retrogusto amaro, il suo sapore è simile a quello delle nocciole, potrebbe essere la varietà che hai acquistato. In questa preparazione il sapore finale è rotondo e aromatico, la farina di ceci si compensa con la farina di canapa. 😀

  2. ricettevegolose ha detto:

    Ma che bella idea quella di mettere la farina di canapa nella farinata di ceci, per ora mi ha conquistata nei dolci e nei salati voglio proprio provarla! Un abbraccio e grazie per essermi sempre d’ispirazione 🙂

  3. Ecco ti ringrazio per questa ricetta poiché è un po’ che vedo questa farina di canapa e mi incuriosisce un sacco…Perfetto! Allora la compro e provo questa fantastica ricetta!
    unospicchiodimelone!

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao carissima, la farina di canapa è davvero inimitabile, si abbina a tutto, il suo gusto leggermente nocciolato contribuisce a ammorbidire il sapore della farina di ceci. In queste frittatine è perfetta, sono certa che ti spiaceranno 🙂

  4. silvia ha detto:

    salve, con cosa si potrebbe sostituire la farina di ceci? E se io mettessi delle patate bollite in sostituzione, con la farina di canapa, avrebbe senso?

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Salve Silvia, puoi sostituire la farina di ceci con farina di lenticchie o piselli, ma con la sola farina di canapa non riesci a legare il composto. Oppure puoi usare farina di grano saraceno modificando la parte liquida (andrà regolata al momento) e magari poco amido di mais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.