Dic 12
2016

Mele al forno

Il dolce e gratificante ripieno impreziosisce le mele trasformandole in un dessert goloso.
Perfette per chiudere un pasto importante, ma altrettanto gustose a colazione.

mele-al-forno2-022

In questo periodo sono la nostra coccola preferita, tiepide e appaganti, una vera delizia.

Ingredienti:
4 mele golden
80 g di uva passa
50 g di noci
1 cucchiaio di cannella in polvere

Procedimento:
In due contenitori fate ammollare l’uva passa e le noci per almeno 30 min.
Lavate accuratamente le mele, pareggiate la base tagliando una fetta di mela.
Detorsolatele, chiudete il foro utilizzando un pezzetto senza semi del torsolo.
In un robot inserite l’uva passa scolata e strizzata, le noci, la cannella e gli scarti delle mele.
Tritate sino ad ottenere un composto  corposo e omogeneo.
Riempite il foro delle mele con il trito, completate formando uno strato compatto sulla superficie.
Adagiate le mele in una teglia a misura, versate sul fondo poca acqua, coprite con un foglio d’alluminio e cuocete in forno caldo a 180°C per 20 minuti.

mele-al-forno2-015
Scoprite e proseguite la cottura per altri 10 minuti; prima di sfornare controllate la cottura, provate a pungere con uno stecchino la mela: deve risultare cedevole, ma ancora al dente.
Sfornate, fate intiepidire e servite.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

7 risposte a “Mele al forno”

  1. Wowww Feli…. Non ti smentisci mai!!! Sembra super goduriosa e golosissima nella sua semplicità, questo sì che è un modo in cui posso usare il forno senza problemi!!!! Grazieeee ^_^ Il prima possibile la metterò in pratica ?

  2. Roberta ha detto:

    BELLISSIMA RICETTA! Estremamente semplice ed altrettanto adatta a queste feste…quasi quasi la preparo per Natale
    Baci

  3. alessia ha detto:

    Ciao, bellissima ricetta, solo su una cosa ho da ridire; l’alluminio lo eviterei perchè a contatto coi cibi,specialmente in cottura, rilascia appunto alluminio……

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Alessia, grazie. Hai perfettamente ragione, l’allumio non va proprio mai messo a contatto con i cibi, e se ho la necessità di usarlo, lo posiziono a cupola, senza farlo aderire alla preparazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.