Feb 26
2018

Lasagne alle doppie lenticchie

Morbide e gustose sfoglie di pasta trattengono il rustico e saporito ragù vegetale e l’originale besciamella.

Ma la pasta ha davvero l’unico scopo di trattenere il ripieno? Direi di no… soprattutto quando la pasta è davvero unica.
E’ un vero peccato coprire il sapore e la consistenza delle sfoglie di pasta di farina di lenticchie con ragù e besciamella carica di grassi e sapori; per l’occasione ho realizzato un leggero ragù e un’originale besciamella per esaltare l’impasto e ammorbidirlo: il risultato è sorprendente.
Per chi come me utilizza pasta senza glutine, conosce benissimo il marchio e la qualità della pasta Felicia, anche se porta il mio nome la recensione è personale ed è davvero impossibile non apprezzarne la qualità.

Ingredienti:
250 gr di pasta di farina di Lenticchie

Ingredienti per il ragù vegetale:
150 gr di carote
130 gr di cipolla dorata
250 gr di broccoli (nel mio caso viola)
300 gr di lenticchie rosse cotte
sale integrale a piacere
zenzero fresco a piacere
pepe bianco a piacere

Ingredienti per la besciamella vegetale:
300 gr di broccoli da preferire i gambi e le parti più rovinate
500 ml di acqua
40/50 gr di farina di riso
sale integrale a piacere
noce moscata a piacere

Procedimento:
Sbucciate, lavate e tritate finemente la cipolla, versatela in una casseruola, aggiungete due o tre cucchiai d’acqua, incoperchiate e fatela cuocere a fuoco dolce sino a quando non diventa trasparente.
Lavate e tritate finemente i broccoli, aggiungeteli alla cipolla, spazzolate con cura le carote, tritatele grossolanamente e versatele nella casseruola con gli altri ortaggi.
Aggiungete poca acqua, incoperchiate e fate cuocere a fuoco dolce: i broccoli si riduranno in una rustica crema, mentre le carote rimaranno croccanti.
Aggiungete le lenticchie, poca acqua, incoperchiate e fate cuocere qualche minuto sino a quando le lenticchie non si disferanno.
Salate, insaporite con lo zenzero grattugiato e il pepe bianco, mescolate e valutate la cottura: se necessario aggiungete l’acqua necessaria per ottenere un ragù morbido e avvolgente.
A fuoco spento aggiungete timo a piacere.
In una casseruola versate i gambi dei broccoli, aggiungete l’acqua, incoperchiate e portate a cottura: i gambi devono risultare ben cotti.
Frullate i gambi, aggiungete la farina di riso e frullate nuovamente per amalgamarla.
Riportate la casseruola sul fuoco e fate cuocere per 10 minuti, valutate la densità se necessario aggiungete poca farina, frullate per amalgamarla ed eliminare i grumi che inevitabilmente si formano.
Salate, insaporite con la noce moscata, amalgamate, assaggiate, spegnete e fate intiepidire.
Potete utilizzare la classica teglia da lasagne oppure scegliere per la versione verticale, personalmente adoro lo stampo da plum cake, mi da la possibilità di realizzare più strati e di capovolgere le lasagne per ottenere una irresistibile gratinatura.
In questo caso le sfoglie si sovrappongono leggermente, ma non importa: la porzione centrale sarà più ghiotta e sicuramente la più gettonata.
Foderate con carta forno lo stampo da plum cake, non è necessario foderarlo totalmente, basta un foglio di carta forno che rivesta i fianchi più larghi e il fondo.
Distribuite un generoso strato di besciamella, proseguite con due fogli di pasta di Lenticchie successivamente uno strato di ragù vegetale e ancora due o tre cucchiai di besciamella.
Proseguite sino ad esaurire gli ingredienti, otterrete circa 4 porzioni da 7 strati, le porzioni sono discrete e sazianti, perfette per un piatto unico, a piacere è possibile realizzare 6 porzioni.
Dopo aver distribuito il ragù e la besciamella sull’ultimo strato di pasta di Lenticchie completate con una spolverata di gomasio.
Preriscaldate il forno a 180°C
Coprite lo stampo con un foglio di alluminio e infornate per 20 minuti
Eliminate il foglio di alluminio e continuate per altri 10 minuti.
Al termine con attenzione girate lo stampo su una teglia foderata con carta forno sformando le lasagne, spolverate la superficie con il gomasio e infornate proseguendo per altri 10  minuti.


Sulla confezione delle lasagne di Lenticchie viene suggerito di tenere la salsa morbida per favorire la cottura della pasta. La pasta di Lenticchie assorbe bene i liquidi regolatevi a seconda dei vostri gusti personali.
Prima di servire fate riposare qualche minuto.

  • 28
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  

2 risposte a “Lasagne alle doppie lenticchie”

  1. Maria ha detto:

    Conosco ed apprezzo molto la pasta Felicia, ma non mi ero imbattuta sinora nelle lasagne di legumi… devo trovarle assolutamente!! Ho una scorta di zucche violino in casa da smaltire, pensavo di ripetere la tua ricetta (appena messe le mani sulle lasagne Felicia) sostituendo la zucca ai broccoli, pensi che sia adatta? Grazie come sempre delle tue meravigliose ricette, fonti inesauribili di ispirazione e… bontà!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.