Mar 19
2018

Bao senza glutine glassati – panini al vapore cinesi

Era da tempo che volevo cimentarmi in questa preparazione, ero incuriosita e soprattutto desiderosa di testare la cottura al vapore con un impasto senza glutine.

 

In rete troverete moltissime varianti e altrettanti nomi, Bao, Mantou, Baozi e  molti altri, sinceramente non so quale sia il nome corretto o la ricetta originale, ma è un dettaglio trascurabile: i Bao senza glutine sono buonissimi.
In questa ricetta vi presento la mia versione, senza glutine e…. golosamente arricchita dal cioccolato fondente.


La preparazione dei panini al vapore è semplice e veloce, si possono farcire con il cioccolato, con frutta disidratata frullata, con marmellata oppure in versione salata, secondo me perfetti con un hummus di legumi o un pesto di pomodori secchi e non vi nascondo che vedo l’ora di provarli in versione salata.
Per il momento ci siamo coccolati con i Bao senza glutine farciti con marmellata di pompelmo e una golosa copertura di cioccolato fondente, l’accostamento perfetto per questi straordinari panini al vapore.

Ingredienti:
280 gr di pasta madre senza glutine
200 gr di farina di grano saraceno
80 gr di farina di mais fumetto o fioretto
20 gr di farina di semi di lino
2 cucchiai di sciroppo di riso
150/200 ml di acqua
marmellata di pompelmo a piacere
cioccolato fondente al 70% a piacere (facoltivo)

Procedimento:
In una ciotola ammorbidite la pasta madre senza glutine con poca acqua e lo sciroppo di riso, aggiungete le farine precedentemente miscelate, unite poca acqua alla volta impastando, trasferite l’impasto su una spianatoia e impastate nuovamente cercando di ottenere un impasto morbido e leggermente appiccicoso, fate assorbire più acqua possibile, in questo modo riuscirete a realizzare panini soffici e morbidi.
Rimettete l’impasto nella ciotola, coprite con pellicola per alimenti e fate lievitare a temperatura ambiente per 5-6 ore oppure in frigorifero per 24 ore.
Riprendete l’impasto, adagiatelo su una spianatoia spolverizzata con farina di mais, senza impastarlo dividetelo in piccole porzioni di circa 60 gr, con questa dose realizzerete 13/14 Bao senza glutine.
Infarinate i paninetti e impastateli brevemente appiattendoli creando dei dischetti.
Distribuite al centro un cucchiaino di marmellata, con delicatezza chiudete l’impasto sigillandolo e modellandolo, adagiatelo sulla spianatoia e schiacciatelo formando dei piccoli paninetti piatti.
Per la cottura a vapore ho utilizzato un cesto in acciaio adagiato in una larga padella, è importante che l’acqua nella padella non arrivi a bagnare il cesto controllate prima di procedere alla cottura.
Portate ad ebollizione l’acqua, foderate il cesto con un foglio di carta forno, adagiate i paninetti sul cesto con la chiusura verso il basso, incoperchiate e cuocete per circa 25 minuti.
Cercate di scoperchiare il meno possibile per evitare la dispersione del calore, se desiderate controllare la cottura sollevate di poco il coperchio.
Potrebbe essere necessario procedere come nel mio caso ad una doppia cottura, in questo caso lasciate tranquillamente i paninetti in attesa sulla spianatoia.
A cottura ultimata prelevate i Bao con una paletta e adagiateli su una teglia foderata con carta forno, fateli raffreddare completamente, durante il raffreddamento si asciugheranno anche dall’eventuale condensa depositata sulla superficie.
Proseguite con la seconda cottura dei Bao, facendoli asciugare e raffreddare prima di decorarli con il cioccolato.


Per la decorazione basta sciogliere a bagnomaria il cioccolato e colarlo sui Bao, attendere che si raffreddi e poi…… assaggiarli, ma preparatevi a divorarli!!!

Considerazioni:
La cottura al vapore per gli impasti senza glutine è perfetta, i Bao risultato morbidi, leggermente gommosi e l’umidità assorbita in cottura evita l’effetto sbricioloso e “gnucco” tipico degli impasti senza glutine.
Il ripieno a base di marmellata è goloso e veloce, ma purtroppo in parte viene assorbito dall’impasto stesso e non è ben visibile e presente come nel caso di un ripieno più corposo.

  • 13
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.