Giu 4
2018

Carrot cookies

Che ne dite di frollini veloci, pratici e buonissimi?

Era proprio quello che cercavo, avevo voglio di coccolarmi con un biscotto semplice e appagante ma senza sporcare troppi strumenti, desideravo solo soddisfare quella voglia di…. dolcezza!!!
Ed ecco che con pochi ingredienti ho sfornato dei deliziosi e sopratutto sanissimi cookies.

Ingredienti:
200 gr di carote
50 gr di mandorle
50 gr di uvetta disidratata ammollata
50 gr di sciroppo di riso
250 gr di fiocchi di grano saraceno
200 ml di acqua

Procedimento:
Lavate e spazzolate le carote, tagliatele a pezzettoni e tritatele con  un robot da cucina grossolanamente,  versatele in una ciotola capiente, tritate grossolanamente le mandorle e aggiungetele alle carote.
Unite l’uvetta strizzata, i fiocchi di grano saraceno, lo sciroppo di riso e amalgamate.
Aggiungete l’acqua necessaria per impastare gli ingredienti; se desiderate ottenere biscotti croccanti e asciutti diminuite il quantitativo di acqua.
Aiutandovi con le mani impastate gli ingredienti: dovrete ottenere un composto morbido e leggermente colloso.
Coprite con pellicola e fate riposare in frigorifero almeno 30 minuti.
Preriscaldate il forno a 180°C.
Riprendete il composto, impastatelo brevemente e formate delle piccole palline roteando una piccola porzione di composto tra i palmi delle mani.
Appiattitele leggermente e adagiatele su una teglia foderata con carta forno.
Proseguite sino ad esaurire l’impasto.
Infornate e cuocete per circa 10 minuti, estraete la teglia dal forno, girate i Cookies dal lato opposto e proseguite la cottura per altri 10 minuti.


Sfornate, fate raffreddare completamente prima di gustare….. senza limitazioni!!!
I Cookies risultano poco dolci, se lo desiderate potete aumentare la quantità di sciroppo di riso.
Con queste dosi si ottengono dei frollini croccanti esternamente e dal cuore morbido; per realizzarli più asciutti e croccanti potete diminuire la quantità di liquidi e appiattirli maggiormente.
Conservateli in un contenitore chiuso: si manterranno per diversi giorni senza perdere consistenza, inoltre il sapore si intensificherà e risulterà più dolce.

Se lo desiderate prima di infornarli potete decorarli creando delle piccole fossette con i rebbi di una forchetta.

  • 20
  •  
  •  
  • 10
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.