Ago 27
2018

Tempeh di fine estate

Adoro il magico incontro tra la zucca e le verdure estive, mi sembra di aprire una piccola finestra sull’autunno portandomi il calore e il sole dell’estate.

Le prime zucche di mio padre si abbinano perfettamente agli ultimi ortaggi dell’orto, i sapori e le consistenze si fondono ed esaltano il sapore non sempre gradito del Tempeh.


Un piatto unico straordinario, solare, vivace, fresco e appagante… una preparazione semplice, ma di grande effetto e qualche piccolo consiglio per apprezzare il Tempeh.

Ingredienti:
250 gr di Tempeh (un panetto)
150 gr di melanzane (varietà a scelta)
120 gr di zucchine (varietà a scelta)
350 gr di zucca (varietà a scelta)
150 gr di pomodori
1 cucchiaio di capperi sotto sale (dissalati)
1 limone
succo di zenzero a piacere
sale integrale a piacere
pepe bianco a piacere
origano essiccato a piacere

Procedimento:
Il giorno precedente, tagliate il panetto di tempeh in quattro parti, dividendolo a metà sia di spessore che di dimensione.
Adagiatelo in un pentolino, irroratelo con il succo del limone, unite anche i mezzi limoni spremuti, coprite con acqua e fate bollire a fiamma moderata per 5 minuti.
Fate raffreddare completamente, successivamente ritiratelo in un contenitore, copritelo con l’acqua di cottura e fatelo riposare in frigorifero sino al giorno seguente.
Lavate e riducete a cubetti le melanzane e le zucchine cercando di ottenere una dimensione simile, cuocetele in una larga padella separatamente, senza aggiungere nulla, incoperchiate e fate cuocere a fuoco basso. In questo modo rilasceranno l’acqua di vegetazione rimanendo croccanti.
Sbucciate e riducete a cubetti di dimensioni simili alle zucchine e alle melanzane, la zucca.
Cuocetela in padella seguendo lo stesso metodo utilizzato per gli ortaggi precedenti.
Potete tranquillamente utilizzare la stessa padella.
Ritirate gli ortaggi su un grande piatto e fateli raffreddare.
Nella stessa padella versate il tempeh ridotto a cubetti, aggiungete qualche cucchiaio dell’acqua di cottura, incoperchiate e fate cuocere a fiamma moderata.
Dopo 10 minuti scoprite, fate assorbire tutta l’acqua, insaporite con poco succo di zenzero e una spolverata di sale.
Proseguite la cottura facendolo dorare leggermente.
Ritiratelo su un piatto da utilizzare in seguito.
Lavate e tagliate i pomodori a cubetti, eliminate i semi e riducete la polpa a piccoli cubetti. Nella stessa padella versate i capperi dissalati, unite i pomodori a cubetti, salate e pepate, fate saltare a fiamma vivace per 5 minuti cercando di non cuocere troppo i pomodori.
Unite il Tempeh, fate insaporire mescolando per qualche minuto, successivamente unite tutti gli ortaggi.
A fiamma vivace e mescolando, amalgamate gli ingredienti, assaggiate, se necessario aggiustate di sapore e insaporite unendo altro succo di zenzero.
A fuoco spento spolverate con origano essiccato tritato.
Servite…. e gustate!!!

La preparazione sembra lunga e laboriosa, ma in realtà è molto semplice, si sporca solo una padella e non richiede particolari attenzioni.
Potete avvantaggiarvi cuocendo gli ortaggi il giorno precedente (tranne di pomodori) e dimezzare i tempi di preparazione.

 

 

  • 20
  •  
  •  
  • 101
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.