Ott 1
2018

Fagottini di ceci ripieni

La somiglianza con i blasonati cugini commerciali è innegabile e non casuale, ma ho volutamente evitato di usarne il nome nel titolo; i miei Fagottini di ceci ripieni vogliono solo riprendere la forma “vincente” dei cugini, ma rimangono unici per consistenza e sapore.

Semplicissimi e divertenti da realizzare, queste semplici frittatine di ceci ripiene, riempiono la tavola di gusto e allegria, il ripieno è personalizzabile, potete utilizzare mozzarella vegan per un effetto fila & fondi, personalmente preferisco creare un ripieno a base di legumi per un piatto unico, leggero e sfizioso.

Ingredienti per le frittatine:
150 gr di farina di ceci
50 gr di amido di mais
300 ml di acqua gasata circa
sale integrale a piacere
pepe bianco a piacere
rosmarino essiccato polverizzato a piacere

Ingredienti per il ripieno:
400 gr di cannellini cotti
100 gr di biete (o spinaci) cotti
sale integrale a piacere
2 cm di zenzero fresco
pepe bianco a piacere

Procedimento:
La sera precedente preparate la pastella per le frittatine, in una ciotola miscelate le farine, aggiungete l’acqua mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi, coprite e lasciate riposare sino al giorno seguente.
Il ripieno lo potete tranquillamente preparare il giorno precedente e conservarlo in frigorifero.
In una casseruola versate i cannellini e frullateli grossolanamente, non devono ridursi in un hummus, l’importante è che risultino cremosi.
Tritate al coltello le biete scolate e strizzate, unitele ai cannellini, insaporite con sale, il succo dello zenzero e pepe.
A fiamma moderata scaldate il ripieno amalgamandolo e, se necessario, aggiungendo acqua sino ad ottenere una purea rustica morbida.
Ritirate in un contenitore e fate raffreddare.
Il giorno seguente riprendete la pastella, salatela e insaporitela con abbondante pepe e una spolverata di rosmarino.
Assaggiate e valutate il sapore cuocendo su una piccola padella un cucchiaio di pastella, oltre a valutare il sapore sarà il vostro tester per la densità, se ruotando la padella la pastella non si espande a sufficienza, allungatela aggiungendo poca acqua.
E’ importante che la padella sia calda prima di procedere alla realizzazione delle frittatine, solo se a giusta temperatura non sarà necessario oliare e le frittatine si staccheranno senza problemi.
Versate un mestolino di pastella al centro della padella, ruotatela per e fate cuocere qualche minuto, quando i bordi inizieranno ad essere cotti si asciugheranno staccandosi dalla padella, attendete qualche secondo poi con una spatola staccate la frittatina dalla padella, giratela dal lato opposto.
Adagiate un cucchiaio di ripieno su mezza frittata, chiudetela a mezzaluna e con la spatola schiacciate i bordi esterni, saldando le estremità.
Proseguite la cottura per qualche minuto, girate il fagottino dal lato opposto e cuocete ancora qualche minuto.
Adagiate i fagottini pronti su carta cucina e fateli raffreddare.


Prima di servirli scaldateli per qualche minuti in forno caldo, ma se lo desiderate sono ottimi anche a temperatura ambiente.
Con queste dosi si realizzano circa 12/13 fagottini utilizzando una padella del diametro di 18 cm.


La forma ricorda i cugini commerciali, ma i Fagottini di ceci ripieni sono a mio avviso decisamente più gustosi e appaganti, ottima copertura e sfizioso ripieno, ma non solo…. a piacere dopo averli raffreddati è possibile passarli in una pastella fluida di ceci, panarli e friggerli, per un effetto ancor più simile ai cuginetti!!!

 

 

  • 273
  •  
  •  
  • 717
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.