Feb 11
2019

Rovesciata di mele in pentola

Forno addio!!!
Questo dolce potrebbe farvi abbandonare il nostro caro amico forno.

La Rovesciata di mele in pentola mi ha conquistata, estasiata, sorpresa, ma sopratutto ha demolito la convinzione che per sfornare dolci perfetti fosse necessaria la cottura in forno con tutte le precauzioni e attenzioni del caso.
La semplicità e la bontà di questa torta vi sorprenderanno, con titubanza ne assaggerete una fettina e vi farete conquistare dalla dolce copertura di mele che addolcisce il palato e si fonde armoniosamente con l’impasto.
Morbidezza, dolcezza, friabilità e croccantezza sono perfettamente armonizzati per regalare sensazioni uniche… e non vi limiterete ad una sola fettina!!!

 


La Rovesciata di mele in pentola è semplice e veloce richiede solo qualche piccola precauzione.
L’impasto non deve essere troppo alto, valutate con attenzione la dimensione della pentola, l’altezza del dolce è fondamentale per garantirne la cottura, ma sopratutto per equilibrare gli ingredienti ed offrire il meglio.


Ho scelto di utilizzare zucchero di foresta per creare il morbido caramello che avvolge le mele, se desiderate ottenere un caramello dorato utilizzate zucchero di canna chiaro, io sinceramente ho preferito optare per un gusto più aromatico e deciso.

Ingredienti:
2 mele biologiche con la buccia
50 gr di zucchero di foresta*
1 cucchiaino di cannella
200 gr di farina di grano saraceno
50 gr di amido di mais
50 gr di mandorle tritate grossolanamente
50 gr di uvetta ammollata
1 bustina di cremor tartaro
la punta di 1 cucchiaino di bicarbonato
300 ml di acqua gasata

Procedimento:
Lavate e riducete a piccoli cubetti le mele, versatele nella casseruola scelta, io ho utilizzato una pentola dotata di coperchio del diametro di 24 cm, aggiungete lo zucchero di foresta o di canna e fate cuocere a tegame scoperto per qualche minuto: lo zucchero deve sciogliersi senza caramellare.
Spolverizzate le mele con la cannella, mescolate e fate intiepidire.
Nel frattempo preparate l’impasto, in una ciotola miscelate la farina di grano saraceno con l’amido di mais, aggiungete le mandorle e l’uvetta ammollata e strizzata.
Unite poca acqua presa dal totale e mescolate, unite il lievito e il bicarbonato di sodio e aggiungete l’acqua necessaria per ottenere un composto morbido e corposo.
Aggiungete poca acqua alla volta, a volte potrebbe essere necessario modificare di poco la quantità indicata, dipende dalla farina utilizzata.


Con delicatezza versate la pastella sulle mele, facendo attenzione a non spostarle, ponete la casseruola sul fuoco, se lo possedete consiglio di utilizzare uno spargifiamma*, vi permetterà di diffondere uniformemente il calore su tutto il fondo della pentola.


Coprite e cuocete a fuoco basso per circa 30 minuti, al termine fate la prova stecchino.

Alla vista e al tatto il dolce sarà sodo e compatto e i bordi si saranno staccati leggermente dalle pareti della pentola.
Fate riposare qualche minuto a tegame scoperto, poi con decisione capovolgete la torta sul piatto da portata, non preoccupatevi nel caso qualche cubetto di mela rimanga nella pentola, basta prelevarlo e posizionarlo sul dolce, quando sarà fredda sarà perfetto.
Fate raffreddare e gustate… sono certa che la sorpresa iniziale si trasformerà in pura soddisfazione.
Ora anche d’estate quando le temperatura ci impediscono di accendere il forno possiamo gustarci la nostra torta… ma sopratutto divertirci a personalizzarla variando la frutta di copertura.

* Lo spargifiamma è economico e comodissimo, consiglio di acquistarlo è utile nelle lunghe cotture e per la polenta.
* Il colore dello zucchero di foresta caratterizza la doratura delle mele, se desiderate un caramello più dorato utilizzate zucchero di canna chiaro.

 

  • 90
  •  
  •  
  • 8
  •  
  •  
  •  

6 risposte a “Rovesciata di mele in pentola”

  1. Francesca ha detto:

    Se non ho l’amido di mais, posso aumentare la stessa dose con le mandorle?

  2. ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

    Ciao Francesca, mi dispiace ma le caratteristiche dell’amido di mais sono specifiche, se non hai l’amido di mais puoi sostituirlo con fecola di patate ma non con le mandorle.

  3. ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

    Fammi sapere se la realizzi, mi fa piacere 🙂

  4. Francesca ha detto:

    Grazie cara, seguo molto le tue ricette e le trovo originali e deliziose.Provero’ anche questa🙏

  5. ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

    Grazie a te Francesca, sono certa che ti piacerà, fammi sapere come ti riesce, mi ha piacere. 🙂

  6. […] ricetta di Felicia ( (https://ledeliziedifeli.net/2019/02/11/rovesciata-di-mele-in-pentola/?fbclid=IwAR0pW08z3zMH3cRDDtAkD&#8230😉 ): al posto dello zucchero ho usato 2 cucchiai di sciroppo d’acero, non ho messo il cremor […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.