Giu 10
2019

Pesto al prezzemolo (Salsa verde)

Pesto o salsa verde….

Considerando che la versione codificata della Salsa Verde Piemontese è intoccabile, ma ne esistono altre mille varianti, ogni regione, località e famiglia ha la propria versione, avrei potuto tranquillamente denominarla Salsa verde, ma creando la mia personale versione mi sono anche volutamente distaccata dal nome.
Ovviamente mi sono ispirata alla Salsa Verde per creare il mio Pesto al prezzemolo, ho eliminato gli ingredienti di origine animale o contenenti glutine ed ho ricreato sapore e consistenza dell’originale utilizzando solo ingredienti vegetali e senza glutine.
Il risultato è davvero sorprendente: all’assaggio mi sono rivista bambina mentre gustavo la Salsa verde versione famiglia, l’unica che abbia mai mangiato e apprezzato.
L’elenco degli ingredienti può sembrare impegnativo, ma sono stati selezionati e scelti per creare la giusta cremosità e il sapore acidulo della salsa verde al fine di armonizzare, compensare e smussare il sapore a volte troppo deciso del prezzemolo.


La realizzazione è semplice, gli strumenti utilizzati sono di uso comune e in pochi minuti avrete il vostro Pesto al prezzemolo pronto per essere gustato.

Ingredienti:
130 gr di prezzemolo
100 gr di carote
2 pomodorini essiccati
30 gr di fiocchi di grano saraceno (o altri fiocchi a scelta)
20 gr di anacardi al naturale
2 cucchiai di capperi dissalati
2 cucchiai di aceto di mele
1 cucchiaio di acidulato umeboshi
1 cm circa di zenzero fresco
sale integrale a piacere
pepe nero a piacere
1 cucchiaino di mix di alghe (facoltativo)

Procedimento:
Versate i fiocchi di grano saraceno in una ciotola e bagnateli con l’aceto di mele e l’acidulato umeboschi, in altre due ciotole distribuite i pomodori essiccati e gli anacardi, copriteli con acqua fredda e fateli idratare.
Sfogliate, lavate ed asciugate il prezzemolo, tritatelo utilizzato un robot da cucina, quindi trasferitelo nel boccale del frullatore ad immersione.
Aggiungete gli anacardi scolati e sciacquati, i pomodorini scolati e sciacquati, i fiocchi di grano saraceno, i capperi e lo zenzero ridotto a piccoli pezzetti.
Frullate sino a ridurre il tutto in una crema omogenea, aggiungete poca acqua alla volta smuovendo il pesto con una spatola.
Salate, insaporite con una generosa macinata di pepe nero e il mix di alghe se lo usate.
Frullate nuovamente per amalgamare gli ingredienti, assaggiate ed eventualmente aggiustate il sapore e la densità.
Trasferite il pesto in un contenitore e fate riposare e raffreddare in frigorifero sino al momento di consumarlo.
Servitelo come accompagnamento a ortaggi crudi o cotti oppure, come nel mio caso, spalmato su crostini di ceci. Una sorta di polenta di ceci e mais cotta in pentola e successivamente in forno.


Il pesto al prezzemolo è fantastico, l’aroma deciso del prezzemolo è ben bilanciato dagli ingredienti aggiunti, sfizioso e appagante farete fatica a non gustarlo a cucchiaiate !!!

 

  •  
  •  
  •  
  • 100
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.