Lug 29
2019

Risotto in giallo

Seduta davanti al computer cerco di trovare le parole per introdurre il Risotto in giallo…

… ma non trovo frasi ad effetto, parole rivoluzionarie e intriganti, il Risotto in giallo è semplicemente buono.
E’ nato quasi per caso dopo un incursione mattutina nell’orto: due zucchine gialle, qualche fiore di zucchina ed ecco che un seducente, avvolgente e affascinante risotto è pronto.


Basta davvero poco per portare a tavola tutto il calore del sole e la bontà dell’orto; pochi e semplici ingredienti ecco il svelato il segreto di un risotto straordinario.

Ingredienti:
2 zucchine gialle di medie dimensioni
1 cucchiaino scarso di curcuma
10 fiori di zucchina
160 gr di riso integrale Baldo (o altra varietà a scelta)
sale integrale a piacere
un macinata di pepe nero

Procedimento:
Utilizzando un colino, pesate e sciacquate abbondantemente il riso, versatelo in una casseruola e aggiungete il cucchiaino di curcuma.
Lavate accuratamente le zucchine, riducetele a piccoli cubetti di circa 4 mm di lato, unitele al riso, coprite con pari volume di acqua, incoperchiate e ponete sul fuoco.
Portate a cottura a fiamma bassa, non scoprite e non mescolate; cuocete per circa 30 minuti prima di controllare.
Scoperchiate la casseruola, controllate la cottura e il livello dell’acqua, se necessario aggiungetene altra e sempre a tegame coperto proseguite sino a quando il riso sarà cotto, ma ancora al dente.
Sciacquate delicatamente i fiori di zucchina, riduceteli a piccole listarelle.
Proseguite alla mantecatura del riso, a tegame scoperto salate e insaporite con il pepe nero, aggiungete i fiori di zucchina e mescolate facendo assorbire al riso l’acqua rimasta oppure, se necessario, aggiungendone altra sino a quando il riso risulterà morbido e avvolgente.


I fiori di zucchine subiranno una veloce cottura senza disfarsi completamente; le zucchine cuocendo con il riso, risultano avvolgenti, la base ideale per una mantecatura morbida; se lo desiderate potete, a fuoco spento, unire un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  • 24
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.