Mar 11
2019

Tofu con i porri al cartoccio

Il Tofu si odia o si ama… sono molti a trovarlo gommoso, amaro, insapore o all’opposto con un sapore troppo marcato e spiacevole.

Noi lo apprezziamo e ogni tanto mi piace ricettarlo ed esaltarne le doti.
La sua principale caratteristica è l’essere insapore e anche i prodotti più “fagiolosi” diventano delicati e morbidi con una semplice bollitura in acqua e limone e successiva marinatura.
Questo piccolo trucco vi permetterà di insaporirlo e impreziosirlo con ortaggi e aromi, esaltandone il gusto.
La cottura riveste un ruolo altrettanto importante: cuocendolo al cartoccio ci permette di far assorbire al tofu il sapore degli ortaggi e l’umidità rilasciata dagli stessi lo renderà morbido e avvolgente.


Per questa ricetta ho scelto ortaggi di stagione, porri e zucca un abbinamento perfetto per scaldare la serata e gustare un piatto unico, gustoso e appetitoso.

Prima di lasciarvi alla ricetta del Tofu con i porri al cartoccio ho l’onore di annunciarvi che quest’anno farò parte delle blogger digital partner del FoodNova che si svogerà a Rimini il 16/19 Novembre 2019 la fiera del senza glutine per sezione Expo Veg.

Ingredienti:
500 gr di tofu al naturale
400 gr di porri
300 gr di zucca
un cucchiaino scarso di sale integrale
pepe bianco a piacere
estratto di zenzero a piacere
timo essiccato a piacere
1 limone

Procedimento:
Il giorno precedente adagiate il tofu in una casseruola, copritelo di acqua, spremete il limone e versatene il succo nell’acqua del tofu,  aggiungete anche i due mezzi limoni spremuti.
Incoperchiate e fate bollire per 10 minuti.
Fate intiepidire, successivamente trasferite il tofu in un ampio contenitore, coprite con l’acqua acidulata di bollitura e conservate in frigorifero sino al giorno seguente.
Lavate e tagliate a metà i porri, riduceteli a fettine sottili e versateli in una grande insalatiera.
Sbucciate e lavate la zucca, riducetela a piccoli cubetti di circa 5 mm di lato, uniteli ai porri.
Prelevate il tofu dalla marinatura, tagliatelo a metà nel senso dello spessore e successivamente riducetelo a piccoli cubetti, poco più grandi della zucca.
Aggiungetelo agli ortaggi e amalgamate.
Salate e insaporite la preparazione aggiungendo una macinata di pepe bianco, estratto di zenzero e timo essiccato.
Con le mani distribuite il condimento e massaggiate con delicatezza gli ingredienti.
Preparate un grande foglio di carta forno e distribuitevi il tofu con i porri.
Se lo desiderate potete suddividerli in due fogli.
Chiudete a caramella la carta forno, fermando le estremità con spago da cucina.
Avvolgete il tutto in un foglio di carta d’alluminio e adagiatelo su una teglia.
Preriscaldate il forno a 180°C  a temperatura infornate e cuocete per circa 20/25 minuti, prima di sfornare aprite leggermente il cartoccio e verificate la cottura degli ortaggi.
Devono risultare cotti, ma ancora leggermente croccanti.
Spegnete il forno e lasciate il tofu nel forno spento e sportello socchiuso per altri 10 minuti.
Sformate e servite, direttamente dal cartoccio o versando il tofu in una teglia.


Se desiderate preparate il Tofu al cartoccio con qualche ora di anticipo, potete disporlo su una teglia adatta alla tavola e prima di servirlo scaldarlo per 5 minuti in forno a 180°C.
Il Tofu risulta morbido e gustoso, avrà assorbito il sapore degli ortaggi esaltato dagli aromi e spezie.

 

 

  • 69
  •  
  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  

4 risposte a “Tofu con i porri al cartoccio”

  1. Manuela ha detto:

    Mi segno la data se verrai a Rimini devo proprio venire a vedere.
    Ricetta davvero semplice e appetitosa.

  2. ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

    Ciao Manuela, spero davvero fi riuscire a venire a Rimini, ci sono stata due anni fa e mi piacerebbe tornare, la manifestazione merita davvero.

  3. Mr.Loto ha detto:

    Sto sperimentando la cucina vegan da poco e ancora non sono molto bravo con il tofu… lo cucino quasi sempre nello stesso modo! Quindi questa tua ricetta casca a fagiolo!
    Grazie.
    Saluti.

  4. ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

    Ciao Mr.Loto, questa ricetta è davvero indicata per avvicinarsi al tofu, ed inoltre con lo stesso procedimento puoi creare le tue combinazioni preferite seguendo la stagione. Prova i estate con zucchine, pomodorini e olive taggiasche, oppure con gli asparagi, se hai bisogno sono a tua disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.