Mar 18
2019

Budino di mele e mandorle

Il binomio perfetto!!! Goloso e leggero

Il Budino di mele e mandorle è il dolce al cucchiaio che riunisce con estrema eleganza questi due aggettivi.
Perfetto per chiudere un pranzo importante o semplicemente per soddisfare quella voglia di… che ogni tanto ci assale.

Una nota speciale la merita la morbida e avvolgente crema che con il suo colore accattivante e il suo sapore unico completa il Budino di mele e mandorle, assolutamente indispensabile e imperdibile, perfetta anche da gustare al cucchiaio.
Per colorare la crema e arricchirla di gusto e bontà ho utilizzato i Beauty Berry di I’m kobu,  sostituibile frullando due cucchiai di Cranberry o altra frutta disidratata a scelta, precedentemente ammollata e sciacquata.

Vi avevo parlato dei prodotti della I’m Kobu nella ricetta dei Quadrotti golosi, con grande sorpresa sono stata contattata dall’azienda che per ringraziarmi della segnalazione ha voluto regalarci un codice sconto davvero generoso.
Se desiderate effettuare acquisti sul loro sito, basta digitare FELI20 prima di concludere l’ordine, nell’apposito spazio per poter usufruire dello sconto del 20% sui loro prodotti.

Direi una occasione davvero unica per provare, ma sopratutto apprezzare questi straordinari integratori.

Ingredienti per 4 budini:
400 gr di mele a scelta (io ho utilizzato mele rosse) bio
50 gr di mandorle con la buccia
500 ml di latte di riso
2 cucchiaini di agar agar

Ingredienti per la crema:
150 gr di mele
50 gr di farina di riso
500 ml di latte di riso
2 cucchiai di Beauty Berry
Acqua se necessario

Procedimento:
Lavate le mele (senza sbucciarle) e tagliatele a pezzetti, versatele in una piccola casseruola, aggiungete le mandorle e il latte di riso.
Incorperchiate e portate a cottura sino a quando le mele risulteranno molto morbide.
Frullate il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete l’agar agar e frullate nuovamente per amalgamare ed evitare l’eventuale formazione di grumi.
Riportate la casseruola sul fuoco e fate bollire per 5 minuti.
Versate il composto ancora caldo negli stampini scelti.
Fate raffreddare poi riponete in frigorifero ad addensare per almeno 2 ore.
Per la crema: lavate e riducete a piccoli pezzi le mele, versatele nella casseruola, aggiungete il latte di riso, incoperchiate e portate a cottura.
Le mele devono risultare ben cotte e molto morbide.
A cottura frullate sino a ridurle in un trito finissimo e omogeneo, aggiungete la farina di riso e frullate nuovamente per evitare la formazione di grumi.
Riportate la casseruola sul fuoco e fate cuocere per circa 10 minuti sino a quando la crema risulterà densa e vellutata.
Fate intiepidire mescolando ogni tanto, aggiungete il Beaty Berry e frullate: se la crema dovesse risultare troppo densa, aggiungete poco latte vegetale alla volta.
Fate intiepidire e riposare in frigorifero sino al momento di servire.
La densità della crema è personale, potete scegliere di mantenerla soda e corposa o se preferite più fluida.


Servite il budino distribuendo a specchio sul fondo del piatto tre o quattro cucchiai  di crema, adagiate il Budino di mele e mandorle al centro e servite.
Consiglio di tenere il budino a temperatura ambiente almeno 30 minuti prima di servirlo.
Gustate assaporando la crema e il budino insieme, il mix di consistenze e sapori è unico, la dolcezza del budino viene esaltata dalla leggera nota acidula del Beaty Berry. L’incontro magico tra due sapori e due colori per un Budino davvero irresistibile.
Golosità e leggerezza è possibile.

 

 

  • 66
  •  
  •  
  • 50
  •  
  •  
  •  

3 risposte a “Budino di mele e mandorle”

  1. ROBERTA ha detto:

    Mmmm…deve essere buonissimo! Proverò!!

  2. ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

    Sono certa ti piacerà, goloso ma leggero 😉

  3. […] comunicato nella ricetta del Budino di mele e mandorle, vi ricordo la straordinaria offerta della I’M Kobu. Se desiderate effettuare acquisti sul […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.